”E’ un fatto gravissimo che condanno nella maniera più assoluta. E sono davvero molto vicino alla signora vittima dell’aggressione. Il nostro lungomare è da sempre meta ambita per passeggiare o correre anche d’inverno e non è minimamente pensabile che non si possa continuare a farlo in completa sicurezza.

Ci siamo messi immediatamente a disposizione delle forze dell’ordine per qualsiasi necessità in merito alle indagini da loro prontamente avviate. Ho avuto modo di parlare e ringraziare personalmente la titolare del bagno che senza alcun indugio è andata in soccorso della signora impedendo che potesse accaderle il peggio.

Da parte nostra la sicurezza è sempre stata una priorità e resterà tale. E per questo faremo di tutto per implementare qualsiasi presidio necessario”.

Il tentativo di stupro sarebbe avvenuto domenica sera, attorno alle 19. La donna è stata spinta in un vicolo buio da un uomo, col chiaro tentativo di violentarla. Alle urla di lei è accorsa una persona, una balneare che rientrava dal lavoro: è stata lei ad avvisare il 113 e a mettere in fuga l’uomo. Sul caso indagano gli inquirenti.

(Visitato 2.124 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 15-02-2022


Preso a botte per difendere un ragazzo più piccolo, arrestato moldavo

Balenari, sindaco Murzi: Necessario tutelare le nostre imprese