Tornano a sfilare le opere allegoriche degli artisti del Carnevale di Viareggio. Domani DOMENICA 27 FEBBRAIO è in programma il Terzo Corso Mascherato. Il triplice colpo di cannone che darà il via alla sfilata scoppierà alle ore 15. Si potranno ammirare 9 carri di prima categoria, 4 di seconda categoria, 9 mascherate in gruppo, 10 maschere isolate e le pedane aggregative. 

LA FANFARA ALPINA JULIA 

Apre il Corso Mascherato di domani la Fanfara Alpina Julia. E tra i brani della loro performance anche “Maschereide” la canzone composta nel 1922 da Icilio Sadun su parole di Lelio Maffei. 

La Fanfara Alpina Julia, nasce nel 1967 dall’unione delle disciolte fanfare reggimentali del 3° Reggimento Artiglieria da Montagna e dell’8° Reggimento Alpini. Simbolo e portacolori delle Truppe Alpine, la Fanfara Julia è la vetrina artistica della “Brigata Alpina Julia” ed è una delle bande musicali dell’Esercito Italiano. E’ stanziata a Udine presso la caserma Pio Spaccamela, sede del “Reparto Comando e Supporti Tattici Julia”. Il complesso musicale è formato da strumenti a fiato e a percussione; gli strumentisti che ne compongono le fila, appartengono alle categorie dei Sottufficiali, Sergenti, graduati e volontari in ferma prefissata e svolgono l’attività artistica in ragione degli studi musicali pregressi presso i conservatori di musica del territorio italiano. 

Ad oggi la Fanfara è diretta dal Sergente Maggiore Flavio Mercorillo.

La Fanfara si esibirà a partire dalle ore 11 sul Lungomare. Alle ore 14 aprirà la sfilata delle maschere che da piazza Dante attraverserà via Mazzini per entrare nel circuito della manifestazione. Sul palco di piazza Mazzini dalle ore 14,15 Daniele Maffei speaker del Carnevale e Felicity Lucchesi proseguiranno il loro ideale Grand Tour nelle città del mondo che festeggiano il Carnevale. Domani tappa a Nizza.

“BELLO BELLO”

Ha divertito e positivamente impressionato i giudici e il pubblico di Italia’s Got Talent. Il suo “Bello bello” è già diventato un tormentone. Federico Martelli, mente – insieme al produttore Dario Moroldo – del progetto “Martelli”, interpreta al Carnevale di Viareggio il suo “Bello bello”. La canzone ironica regala a Federico Martelli ben 4 sì dei giudici del talent show: Mara Maionchi, Federica Pellegrini, Frank Matano ed Elio. 

GLI OSPITI

Torna al Carnevale di Viareggio la coppia Juliana Moreira ed Edoardo Stoppa, conduttori televisivi ed influencer. 

Modella e showgirl Juliana Moreiraconduce i programmi di Canale 5 firmati da Antonio Ricci Paperissima e Paperissima sprint, interagendo con il Gabibbo. Edoardo Stoppa invece ha condotto numerosi programmi su La7, Sky e Mediaset. E’ stato un inviato di “Striscia la notizia” occupandosi della difesa degli animali. 

Tra gli ospiti del Carnevale anche il presidente di Enit, l’Agenzia nazionale per il Turismo, Giorgio Palmucci. 

La cerimonia di benvenuto agli ospiti è in programma domani domenica 27 febbraio alle ore 12 nella Sala Congressi dell’Hotel Palace.

AL CORSO CON AVIS

Ogni Corso Mascherato accoglie una Onlus impegnata nella promozione di iniziative sociali. Alla sfilata di domani sarà presente Avis. Si tratta di una collaborazione che si rinnova ormai da venti anni, nata grazie ad un’idea del gruppo giovani Avis di Viareggio e della Toscana e alla sensibilità dimostrata dalla Fondazione Carnevale di Viareggio, che ha sempre creduto nella possibilità di promuovere messaggi di solidarietà in maniera non convenzionale e con il sorriso sulle labbra. Durante il Corso Mascherato di domani sarà così possibile trovare piccoli “presidi” colorati di Avis con maxi palloni e una postazione ad hoc che distribuirà coriandoli rosso (sangue) e giallo (plasma). 

“La donazione – spiega la presidente di Avis Toscana Claudia Firenze – è un inno alla vita ed è importante ricordarlo ancora di più in un momento come questo, tra pandemia e guerra alle porte dell’Europa”. “La nostra associazione – aggiunge il presidente di Avis Viareggio Maurizio Rossetti – è orgogliosa di aver contribuito a rendere il Carnevale una casa per i donatori di sangue toscani e non solo. Siamo certi che continueremo in futuro accogliendo nella nostra città tante persone all’insegna della solidarietà. Io ho iniziato da giovanissimo a partecipare grazie alla mia famiglia e oggi ci porto mia figlia, perché Avis cerca di parlare a tutti, ma soprattutto ai giovani”. “Il sangue si dona e non si versa – conclude il coordinatore di Avis giovani della Toscana Michel Ceccherini – e lo vogliamo ribadire ora che piovono bombe non troppo lontano dall’Italia. La dedica del Carnevale alla nostra associazione è un’occasione importante per parlare a tutti di valori fondamentali come il rispetto della vita, la pace e la cultura della solidarietà”.

All’interno del circuito sarà riservato uno spazio in cui sarà presente l’associazione dei familiari delle vittime della strage di Viareggio “Il mondo che vorrei”. 

I PROSSIMI CORSI MASCHERATI

Il Carnevale di Viareggio torna a sfilare Martedì Grasso 1 marzo, sabato 5 e sabato 12 marzo.

(Visitato 74 volte, 1 visite oggi)
TAG:
carnevale carnevale di viareggio terzo corso

ultimo aggiornamento: 26-02-2022


Presentata la lista “Riformisti – viviAmo Camaiore” in appoggio a Pierucci Sindaco

Nasce il Premio Gianfranco Funari – Il Giornalaio dell’anno 2022