Dopo lo stop dovuto alla pandemia torna a Forte dei Marmi, in provincia di Lucca, la Viareggio Cup. Dopo 1084 giorni dall’ultima partita, era il 27 marzo 2019 – la finale fra Bologna e Genoa, vinta dai felsinei ai calci di rigore – torna a rotolare il pallone della Viareggio Cup. La partita domani alle 15 allo stadio ‘Necchi Balloni’ di Forte dei Marmi (differita su RaiSport alle 17, telecronaca di Federico Calcagno) verrà preceduta dal cerimoniale che prevede l’esibizione degli sbandieratori, la presenza della banda musicale della Marina Militare ma soprattutto di Gianluca Scamacca, talento del Sassuolo che leggerà il giuramento di apertura della manifestazione. Scamacca è stato protagonista dell’edizione del 2015 della Viareggio Cup, con la maglia della formazione olandese del Psv Eindhoven. Si ricomincia nel segno del Bologna (campione in carica) che affronterà gli australiani dell’Apia Leichhardt: a dirigere l’incontro di apertura è stato chiamato l’arbitro Bagni di Prato. “Siamo molto contenti che questa manifestazione possa riprendere dopo più di due anni di stop – hanno dichiarato il sindaco di Forte dei Marmi, Bruno Murzi, e il consigliere delegato allo sport, Alberto Mattugini – la ripartenza dello sport, soprattutto quello dei giovani, è un bel segnale per tutti, anche in momenti difficili come quelli che abbiamo vissuto e che purtroppo viviamo tutt’oggi. Questa ripartenza vuole quindi essere anche un segnale di pace. Vogliamo inoltre ringraziare la società Real Forte dei Marmi e il suo presidente Mussi per l’impegno messo nella co-organizzazione dell’evento e gli sbandieratori  della Contrada il Ponte sempre presenti nelle manifestazioni del nostro territorio.”

(Visitato 109 volte, 1 visite oggi)

La XLVII Coppa Carnevale-Trofeo Città di Viareggio è firmata Koyrè Spirit of Nerina

3ª Viareggio Women’s Cup, il Cittadella rinuncia: il girone 2 a tre squadre