Sono due le imprese del territorio seravezzino premiate dalla Camera di Commercio di Lucca nella cerimonia di premiazione della Fedeltà al lavoro e del progresso economico, svoltasi domenica a Lucca. Un riconoscimento che viene attribuito ad attività, dipendenti, amministratori che hanno alle spalle anni di attività caratterizzati da impegno, serietà, professionalità, tenacia e passione per il lavoro, contribuendo alla crescita economica del territorio.

Si tratta del negozio Stellina di Iacopi Marcella Dina Anita & C. di Ripa e della cooperativa sociale Cassiopea che ha sede nel comune ma opera a ben più ampio raggio.

Stellina è stata premiata per i 66 anni di anzianità nel commercio, proponendosi da oltre mezzo secolo come apprezzato negozio di cartoleria, giocattoli, abbigliamento e profumeria. Insomma, un esercizio storico nel tessuto commerciale del comune cui è andato il riconoscimento proprio per la sua lunga attività.

Ben più giovane l’altra realtà premiata, la cooperativa sociale Cassiopea che vanta quattordici anni tutti in crescita, tanto da ottenere il riconoscimento della Camera di Commercio per l’incremento registrato anche in termini occupazionali, passando da 25 dipendenti nel 2019 a 66 occupati a fine 2021.

Cassiopea ha iniziato a muovere i primi passi nel 2008, registrando una progressiva crescita che la vede presente nel comune di Seravezza, in Versilia e in varie province della Toscana, gestendo servizi educatici, socio-assistenziali e culturali.

Il premio della Camera di Commercio riconosce alla cooperativa il merito di “aver incrementato in modo significativo l’organico di personale dipendente a tempo indeterminato negli ultimi due anni”.

Il riconoscimenti è stato ritirato nell’auditorium San Francesco a Lucca dalla vice presidente Paola Paganelli, dalle mani dell’assessore Michele Silicani.

“Un riconoscimento davvero significativo che ci riempie di orgoglio – commenta il presidente Davide Cardelli – e che va a premiare le azioni messe in campo in tutti gli anni di attività, assumendo un valore ancora più rilevante in questi difficili ultimi due anni di pandemia. Da sempre Cassiopea si impegna ad operare nell’ottica del benessere organizzativo, cerca di promuovere e mantenere il più alto grado di benessere fisico, psicologico e sociale dei lavoratori, crede fermamente che un tipo di contratto a tempo indeterminato, offrendo una maggiore garanzia di continuità, promuova una serenità che contrasta il burn out e si riversa positivamente sull’operato del personale”.

Un cammino sul quale la cooperativa continuerà a muoversi con determinazione e con l’obiettivo di incrementare ulteriormente questa crescita, così da offrire sempre più servizi ai cittadini e, al contempo, creare nuovi posti di lavoro.

“Due attività che rappresentano un motivo di grande soddisfazione per il nostro territorio – commenta l’assessore Michele Silicani – attraverso la dedizione dei gestori di Stellina che rappresenta un vero punto di riferimento sul territorio, una attività storica che fa parte non solo del tessuto commerciale ma anche di quello sociale del nostro territorio. Quanto a Cassiopea, conosciamo bene le attività e la serietà di questa cooperativa e questo incremento dei dipendenti, in un momento particolarmente difficile come quello vissuto con la pandemia, rappresenta motivo per un ulteriore plauso, essendo riusciti a creare nuove opportunità occupazionali in una fase complicata per tante famiglie e di generale disorientamento”.

(Visitato 15 volte, 1 visite oggi)

Atti vandalici e abbandono rifiuti, comune di Seravezza punta a incremento telecamere

Enolia e FuoriEnolia: il grande evento enogastronomico abbraccia anche il centro storico di Seravezza