Forze dell’ordine più presenti, installazione di una telecamera di sorveglianza aggiuntiva (anche al parco della Lumaca), supporto della Consulta del Volontariato per un monitoraggio più continuativo e, giovedì prossimo, sopralluogo con il personale dirigente e docente dell’isituto tecnico-agrario Don Lazzeri per valutare l’uso didattico degli spazi incolti lato monte. Sono le prime soluzioni individuate nel corso dell’incontro che si è svolto venerdì mattina in Municipio, richiesto dal sindaco Alberto Stefano Giovannetti a tutte le forze dell’ordine operative sul territorio di Pietrasanta, per dare un giro di vite al problema-sicurezza che grava sul parco della Fontanella.

Al tavolo con il primo cittadino, l’assessore alla polizia municipale Andrea Cosci, l’ingegner Filippo Bianchi e Adamo Bernardi, i Carabinieri della stazione di Pietrasanta e Marina, con il rispettivo comandante Angelo Meoli e Fausto Del Vecchio, la polizia locale, rappresentata dal comandante Giovanni Fiori e la Capitaneria di Porto di Viareggio: “Ringrazio tutte le forze dell’ordine per aver risposto subito alla nostra richiesta – ha sottolineato il sindaco Giovannetti – e la Questura, con la quale ci siamo confrontati telefonicamente. Il parco della Fontanella ha bisogno di buona frequentazione, per allontanare quella cattiva: è nostra intenzione muoverci in questa direzione attivando tutti gli strumenti e le collaborazioni possibili con le energie ‘positive’ del nostro territorio. Che sono tantissime ed eccezionali”.

Un’occasione importante, l’incontro a palazzo comunale, non solo per dare soluzioni rapide e concrete all’escalation di aggressioni fra giovani e giovanissimi, consumate proprio all’interno del parco urbano, ma per parlare della sicurezza di tutti gli spazi di aggregazione cittadini, anche in vista dell’estate ormai alle porte: occhi puntati anche sul parco della Lumaca e piazza Matteotti, dove la presenza delle forze dell’ordine sarà intensificata. Senza dimenticare il lungomare e la Marina: “Abbiamo chiesto attenzione, in vista dell’apertura a pieno regime di locali e discoteche – ha concluso Giovannetti – e ribadito, come amministrazione, il nostro impegno e pieno supporto all’attività degli agenti, per dare maggiore efficacia al loro già intenso e prezioso lavoro”.

Le azioni concordate per il parco della Fontanella ma non solo saranno attivate rapidamente e costantemente monitorate, per apportare “in diretta” gli eventuali correttivi che si dovessero rendere necessari.

(Visitato 66 volte, 1 visite oggi)

A tre aziende di Pietrasanta il premio della Camera di Commercio

Fischio d’inizio per il 19° Torneo delle contrade