Atto finale per il Concorso Fotografico Nazionale “L’Olivo e il suo ambiente” organizzato dal Circolo Fotografico Misericordia di Piano del Quercione e giunto alla 39a edizione, e non si arriva a numeri così alti, se non si dispone di una macchina organizzativa funzionante e di persone animate da grandissima passione per la fotografia.

Anche nel 2022 ci sono stati quasi 200 partecipanti e sono arrivate oltre 2100 fotografie che le due giurie hanno esaminato con attenzione per arrivare a definire i premi da assegnare nelle tre sezioni previste:

  1. Tema obbligato “L’Olivo e il suo ambiente 
  2. Tema libero colore o bianco e nero
  3. Portfolio

Nel tema obbligato il vincitore è: Renato Maffei con la foto “Sacchi di Olive”

Miglior opera nel tema libero è Roberto Cerrai con “Slalom Gigante 17”

Mentre sempre nel tema libero il primo premio è andato  a:Eugenio Fieni con “Nenet Life 21-13”

Nel Portfolio ha vinto Pietro Guidugli con “50 anni portati bene”

La cerimonia di premiazione, finalmente in presenza, si è svolta nella sede del Circolo presso la Misericordia di Piano del Quercione, con una folta presenza di pubblico. Molti i premiati giunti anche da fuori regione. Presenti la sindaca di Massarosa Simona Barsotti con l’assessore alla cultura Adolfo Del Soldato, il presidente della Misericordia Dante Brocchini, il rappresentate provinciale della FIAF Massimo Cavalletti, Susanna Bertoni in rappresentanza della FIAF nazionale, ma anche socia del Circolo. 

La cerimonia si è conclusa poi con un pranzo presso Le Rotonde di Massaciuccoli. 

Il presidente del Circolo Emiro Albiani, durante il suo intervento, ha voluto rendere omaggio e ringraziare i soci che assieme a lui hanno creato il Circolo ed il Concorso 39 anni fa ed ancora ne fanno parte (oltre a lui Lorella Rossi, Manuelisa Chielini e Renzo Angeli), ha ringraziato gli spondor ed i membri del coircolo (attualmente circa 40 ed in costante crescita) e particolarmente il segretario Vittoriano Giannecchini per la enorme mole di lavoro svolta durante il periodo del concorso. 

Ha poi dato appuntamento a tutti per l’edizione del 2023 che sarà importantissima essendo quella del quarantennale, un traguardo prestigioso per il circolo, per tutto il comune di Massarosa e per tutta la Versilia.Sono in programma festeggiamenti particolari. Non resta che aspettare il 2023

(Visitato 118 volte, 1 visite oggi)

Massarosa, opportunità per l’imprenditoria giovanile nell’agricoltura

Amico Museo”, Casa Carducci apre alle visite