Donate bambole per portare un po’ di serenità alle bambine che stanno vivendo il dramma della guerra in Ucraina. Michael Rothling di Forte dei Marmi, della multinazionale di giocattoli Dimian, ha infatti risposto all’appello dell’associazione Il cuore di San Giuseppe realizzando bambole con lo slogan I love Ucraina.

La consegna è stata fatta al referente dell’associazione, avvocato viareggino Andrea Paul Gross, affiancato dall’ispettore di polizia Michele Ruga.

“Le bambole – spiega Rothling – sono state portate al confine tra Polonia e Ucraina direttamente a 20 famiglie per regalare un po’ di serenità in questo momento così drammatico in cui la fuga ha costretto i bambini a rinunciare a momenti di spensieratezza con i propri giocattoli”.

(Visitato 55 volte, 1 visite oggi)

Museo Ugo Guidi a Forte dei Marmi, venerdì 20 maggio verrà presentato il volume Artisti 2022 a cura di Silvia Landi

Forte dei Marmi, Sindaco Bruno Murzi scrive lettera aperta a Mario Draghi riguardo preoccupazioni per la Bolkstein