Aperto il bando per partecipare all’8° edizione di Canzonissima di Carnevale-Festival dei rioni 2023: i rioni avranno infatti tempo fino al 30 settembre per la consegna del brano inedito e per le formalità previste. 

Il comitato organizzatore della serata _ composto da Renzo Pieraccini, Roberto Pezzini, Alessandro Santini e Antonella Ciardiello _ ha infatti già attivato la macchina organizzativa per confezionare un evento scoppiettante che sarà accompagnato dalla pubblicazione del cd contenente anche i brani delle edizioni precedenti. Per i 150 anni del Carnevale la manifestazione dedicata al folclore locale sarà condotta come sempre dalla coppia inossidabile composta da Mattia Di Vivona e Federica Michetti, e sarà insaporita da sorprese e amarcord per celebrare una storia così lunga. 

Ma non solo: dopo il successo della strampalata ed ironica riproposizione della serie tv La Casa di Carta in salsa viareggina, anche nel 2023 lo show di Canzonissima verrà arricchito da un’iniziativa coinvolgente ed esilarante per il pubblico che sarà ispirata stavolta ad un programma lanciato in tempi recenti e che ha registrato un boom di ascolti.  

L’appuntamento è fissato per la fine di gennaio, prima dell’inizio dei corsi mascherati, con la sfida tra i rioni che potranno partecipare con l’esibizione sul palco

di 11 interpreti più un testimonial per 10 minuti al massimo (dal momento in cui il primo interprete salirà sul palco). Poi saranno consegnati il Coriandolo d’Oro

per il brano inedito primo classificato e il premio Angiò Taddeoli per la scenetta prima classificata al termine del conteggio dei voti delle due giurie: una 

tecnica musicale e l’altra specializzata nell’aspetto teatrale e culturale che saranno integrate dal voto della giuria rappresentativa dei rioni (ognuno dei quali nominerà un proprio membro che avrà facoltà di esprimersi sulle performance, astenendosi ovviamente dal giudizio per il proprio gruppo). Ci saranno poi il premio Egisto Olivi al miglior interprete della canzone e i premio Enrico Casani per la miglior interpretazione teatrale della serata, entrambi decretati dalla giuria popolare cioè dal

pubblico in platea che potrà esprimersi attraverso le schede che verranno distribuite la sera stessa.

Come da tradizione, Canzonissima- Il Festival dei Rioni, sarà poi seguita da Il Galà di Canzonissima al termine del Carnevale con la consegna dei numerosi premi speciali. 

(Visitato 59 volte, 1 visite oggi)

Premio Letterario Viareggio-Rèpaci 93esima edizione, le terne finaliste di narrativa, poesia e saggistica

Ferrovie, linea Lucca-Viareggio: terminati i lavori di manutenzione straordinaria