La 72ª Mostra Gruppo Labronico con omaggio al Club “La Bohème” nuovo, prestigioso appuntamento dell’estate negli spazi espositivi di Villa Bertelli a Forte dei Marmi, dove è stata inaugurata venerdì 3 giugno alle 11.00, alla presenza del presidente di Villa Bertelli Ermindo Tucci e del presidente del Gruppo Labronico Michele Pierleoni.

La mostra, a cura di Enrico Dei, Serafino Fasulo, Jacopo Suggi, rimarrà alla Villa fino al 31 luglio. Una rassegna – spiega il presidente Pierleoni- che si pone al visitatore come un progetto a più mani, dove i vari curatori hanno messo in campo la migliore esperienza e sensibilità per la riuscita dell’esposizione. Così i nostri Soci Cultori, analizzati nella lettura critica di Jacopo Suggi, si presentano in Versilia nelle loro diverse sfaccettature, ricerche e prospettive, dando un’idea di quanto nella contemporaneità, il Gruppo Labronico vada sperimentando, in un crogiuolo di creatività fra i più interessanti della nostra Toscana.

La mostra a Villa Bertelli non presenterà soltanto pittura, dato che ci saranno anche varie fotografie di Serafino Fasulo, grazie alle quali il visitatore potrà entrare nello studio dell’artista, dove quotidianamente prende forma la sua creatività. Ma non solo. Un capitolo a sé sarà dedicato alla storia di questa illustre realtà culturale e artistica, fondata nel 1920 a Livorno. E proprio attingendo al corposo archivio, il Gruppo Labronico ha voluto rendere omaggio agli artisti del Club La Bohème, ossia quei pittori che, sulle sponde del Lago Massaciuccoli, trovarono nell’indimenticabile Giacomo Puccini un interlocutore attento e raffinato, in grado di proiettarli nel grande fermento culturale europeo di quel particolare momento storico, che coinvolse anche la Toscana. La sezione è stata curata da Enrico Dei, grazie ad una rigorosa selezione di opere, che riporteranno il visitatore nell’atmosfera di quel formidabile periodo. Infine, si potrà vedere una serie di interviste ai Soci Cultori, realizzate da Libera Capezzone e Francesco Boni.

Parallelamente, sono state organizzate diverse conferenze a tema, diluite nel corso dei due mesi espositivie inserite nel programma della rassegna L’altra Villa, promossa dal Comitato Villa Bertelli. È con grande gioia – ha dichiarato il presidente Ermindo Tucci- che accogliamo la mostra del Gruppo Labronico – un altro fiore all’occhiello per il polo culturale e artistico del Comune di Forte dei Marmi. Con questa nuova esposizione nei nostri spazi, non solo porteremo avanti la serie delle mostre, organizzate da quando il Gruppo è stato fondato nel lontano 1920, ma riuniremo idealmente, all’interno di un’unica proposta culturale, l’arte e la musica.

Ingresso libero Orario visite: a giugno, venerdì sabato e domenica dalle 16.00 alle 19.00. A luglio, tutti i giorni dalle 17.00 alle 22.00

(Visitato 39 volte, 1 visite oggi)

Premio Letterario Viareggio-Rèpaci 93esima edizione, le terne finaliste di narrativa, poesia e saggistica

Il Festival della Sintesi 2023 si svolgerà a Viareggio a fianco degli eventi più importanti della città