Oltre 100 esemplari di Ilex crenata a sfera, 50 piante di Gaura bianca (chiamata anche “fior di orchidea”), alcuni pregiati multitronco a bonsai e 3-4 esemplari di Lagerstroemia ad alberello, anch’essi a fioritura bianca, per intervallare le piccole sfere verdi già posizionate sulle aiuole: sarà completato nei prossimi giorni il nuovo assetto del verde in via Cairoli, fra l’incrocio con via Versilia e l’area di sosta in piazza Villeparisis.

Proseguendo gli interventi di riqualificazione che l’amministrazione comunale ha dedicato al cuore di Tonfano, secondo quanto programmato nei mesi scorsi: “Questo tratto viario – spiega il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti – ha caratteristiche particolari e per questo ci siamo rivolti a un garden designer, Stefano Matana, per trovare una soluzione esteticamente gradevole, gestibile in base alle condizioni del terreno e del meteo e coerente con le dimensioni delle aiuole e della strada stessa”.

Il disegno elaborato alterna elementi geometrici (le piccole siepi sempreverdi a forma di pon-pon) a punti di ancoraggio visivo, rappresentati dalla Gaura bianca, dai bonsai e dalla Lagerstroemia, che scompongono questa geometria. “Voglio ringraziare Matana – conclude il sindaco – perché, in attesa di avere tutte le piante prescelte, per offrire subito un passaggio gradevole su via Cairoli ci ha omaggiato di 18 esemplari di Dipladenia che, nel fine settimana, sono stati posizionati provvisoriamente fra gli elementi a sfera”.

(Visitato 51 volte, 1 visite oggi)

“Surfiamo Forte”, da metà giugno lezioni di surf e open day sul surf per persone con disabilità

Pietrasanta: Festa della Canzonetta, ci siamo