Un ritorno decisamente in grande stile per “Oltre le dune”, manifestazione amatoriale di beach volley 4×4 organizzata da Migliarino Volley e TdL Volley, con il patrocinio del Comune di Viareggio e la collaborazione della Misericordia locale, e ospitata nella oramai rinomata area sportiva del Bagno Andrea Doria sulla Marina di Torre del Lago.

Un centinaio gli iscritti tra bambini e genitori, per una giornata all’insegna del divertimento e dello stare insieme. Testimonial d’eccezione, come consuetudine peraltro, l’ex pallavolista della cosiddetta “generazione di fenomeni” Fabio Vullo, campione di volley ma soprattutto di solidarietà, sceso “in campo” con il figlio Guglielmo. Tante le realtà del volley che hanno aderito: Oasi, Lido, Jenco, Acq Viviquercioli Massa e Pieve a Nievole, a cui si sono unite le rappresentative del Gruppo donatori Fratres di Torre del Lago e – ben due, una del personale sanitario del Santa Chiara e una dai ragazzi – della Agbalt, l’associazione genitori per la cura e l’assistenza ai bambini affetti da leucemia o tumore. «Essere arrivati alla quinta edizione, tra l’altro superando le difficoltà di un’epidemia globale, per noi è motivo di grande orgoglio, non l’avremmo mai detto all’inizio quando, quasi per scherzo, inventammo questo torneo benefico – commentano gli organizzatori – ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato e contribuito all’evento, è una di quelle occasioni in cui possiamo dire ci sono solo vincitori».

(Visitato 136 volte, 1 visite oggi)

L’8, il 9 e il 10 giugno si è svolto a Viareggio il meeting di lancio di due progetti di innovazione collaborativa

Sul pennone di Tonfano torna la bandiera blu