Il ricordo alla scuola elementare del Pollino, per il piccolo Alessio Ricci, alle 10. E il passaggio della staffetta in località La Rotta, lungo il corso del fiume, alle 19,30. Sono i due momenti istituzionali in cui, domenica 19 giugno, si ricorderanno a Pietrasanta le ore di paura, morte e distruzione di 26 anni fa, quando la Versilia fu investita dall’ondata di piena del torrente Vezza che provocò vittime, feriti e centinaia di sfollati.

Fra le persone che persero la vita il piccolo Alessio Ricci, al quale dal 2020 è intitolata la scuola elementare di via Pontenuovo: aveva solo 8 anni quando fu inghiottito dalla piena del fiume e in suo ricordo, al plesso scolastico, sarà deposta una corona di fiori.

Il secondo momento sarà lungo la staffetta della memoria che, da Cinquale, risale il corso del fiume Versilia verso Stazzema: l’Atletica Pietrasanta Versilia si fermerà in località La Rotta, dove la forza dell’acqua ruppe gli argini e invase Pietrasanta.

Le autorità locali, in rappresentanza della comunità cittadina, saranno presenti anche a Cardoso, domenica 19 alle 13,45 e, lo stesso giorno, intorno alle 21, per la fiaccolata silenziosa nello stazzemese, che si concluderà con la celebrazione della santa messa.

(Visitato 49 volte, 1 visite oggi)

Parliamone in Villa 2022, Enrico Vanzina, Carlo Cottarelli, gli inviati Rai e il Governatore Campania Vincenzo De Luca 

Pietrasanta, “FISH & MicroCHIPS” alla Casa del Mago