Prenderà il via domenica, 26 giugno, nelle acque antistanti Viareggio, la 36° edizione della Regatalonga, la Veleggiata “per non dimenticare le vittime del 29 giugno”, il cui ricavato sarà devoluto come sempre alla raccolta fondi in memoria delle vittime della strage viareggina.

L’evento, nato da un’idea del past President del Rotaract Club Viareggio Versilia, Arianna Baldini, è organizzato dal Club Nautico Versilia, dalla Lega Navale Italiana sez. di Viareggio e dal Rotaract Club Viareggio Versilia con la collaborazione di Avif e del Mondo che vorrei.

Il percorso della manifestazione sociale aperta a tutte le imbarcazioni a vela – anche alle derive-, prevede la partenza da Viareggio (alle ore 11, dopo i vari segnali), il passaggio alla boa al pontile di Forte dei Marmi e l’arrivo a Viareggio (sarà la congiungente tra la barca Comitato e una boa colore arancio posizionata alla sua sinistra). 

Non verranno rilevati i tempi e si correrà con il Form a “Vele Bianche”.
Il tempo limite per tutte le imbarcazioni è fissato alle ore 17, anche in caso di riduzione del percorso. 

I concorrenti, in assenza di numero velico, dovranno applicare sulla fiancata destra dell’imbarcazione il numero identificativo consegnato all’atto dell’iscrizione e tutte le barche iscritte alla Veleggiata dovranno essere collegate alla Barca Comitato sul canale VHF 72, già all’uscita dal porto.

Per ulteriori informazioni e per le iscrizioni alla XXXVI Regatalonga è possibile rivolgersi al Club Nautico Versilia (tel. 0584/31444 – e-mail: [email protected]) mentre per le donazioni è possibile contattare il Rotaract Club al 331/5886209 o via mail al [email protected]L’Avviso di veleggiata, il modulo d’iscrizione e tutte le notizie utili sono scaricabili dal sito e dalla pagina Facebbok del Club Nautico Versilia.

(Visitato 69 volte, 1 visite oggi)

Premio Stellina, iscrizioni aperte per l’ottava edizione del Premio letterario e artistico internazionale

A Villa Argentina si presenta il libro  “Ronzinante” di Franco Pulzone