All’inizio di giugno, un uomo si è rivolto ai Carabinieri poiché si è accorto che ignoti si erano introdotti nella sua abitazione ed avevano asportato numerosi orologi di lusso e diversi gioielli, per un valore di oltre 50.000 euro, che conservava nascosti in un vano di una stanza.
I militari dell’Arma hanno subito avviato le indagini e, in poco tempo, i sospetti sono ricaduti su alcuni operai che avevano effettuato dei lavori di ristrutturazione edilizia nell’abitazione della vittima.
A seguito di ulteriori accertamenti, i Carabinieri hanno stretto il campo attorno ad uno degli operai e nella mattinata di ieri hanno fatto scattare un blitz presso la sua abitazione.


Il sospettato infatti, un operaio 34enne di Lucca, è stato sottoposto a perquisizione domiciliare ed è stato trovato in possesso di tutta la refurtiva asportata qualche settimana prima, in particolare di diversi orologi Rolex e numerosi gioielli preziosi.
I carabinieri hanno dunque recuperato l’intera refurtiva e l’hanno restituita al legittimo proprietario mentre il responsabile è stato denunciato in stato di libertà per il reato di furto in abitazione.

(Visitato 764 volte, 1 visite oggi)

Madeo a Forte dei Marmi punta ad essere il locale più esclusivo della Versilia

A Lido di Camaiore torna la Fashion Week, moda e divertimento l’1,2 e 3 Luglio davanti il Pontile