La situazione del mercato immobiliare a Firenze è davvero favorevole. Già si sono cominciati a vedere i segnali a partire dal 2021, quando le compravendite sono aumentate di molto, arrivando al 28,9%. Contemporaneamente è aumentata anche la rivalutazione media di circa il 3,2%. Le quotazioni sono andate avanti anche per tutto il primo semestre del 2022, attestandosi sul 10,2%. La situazione è in ottima ripresa dopo qualche ostacolo creato dal diffondersi dell’epidemia. Ci sono vari fattori, per i quali il capoluogo della Toscana riesce a supportare la richiesta. Ma andiamo nei dettagli e scopriamo com’è la situazione del mercato immobiliare a Firenze.

I fattori che influiscono sul mercato immobiliare a Firenze

Per comprare casa a Firenze si può consultare il sito Immobiliovunque.it. Si tratta di un portale innovativo, che vuole proporre ai suoi utenti annunci immobiliari per case in vendita soltanto scegliendoli tra quelli selezionati proposti dalle agenzie immobiliari. In questo modo si hanno a disposizione soltanto gli annunci che sono dati dai veri esperti del settore.

Ci si può rendere conto quindi meglio dei fattori che influiscono sul mercato immobiliare a Firenze, tenendo conto di diversi fattori. Infatti questa città della Toscana è una delle più apprezzate per la qualità della vita, per il suo valore artistico. Adesso le famiglie mostrano un interesse maggiore nel cercare soluzioni migliori a livello abitativo.

Inoltre è da dire che gli investitori hanno accresciuto i loro obiettivi, perché sono ritornati gli studenti e i turisti stranieri. Quindi il mercato immobiliare di Firenze si è risvegliato di molto. Ma vediamo nei vari quartieri qual è la situazione per quanto riguarda la possibilità di acquistare o vendere casa a Firenze.

Le quotazioni a Poggio Imperiale – Bandino

L’area che spicca di più rispetto a tutti gli altri quartieri di Firenze è quella di Poggio Imperiale – Bandino. In questa zona possiamo assistere ad una domanda vivace e a tempi di vendita che sono piuttosto brevi.

Gli acquirenti sono costituiti soprattutto da famiglie che sono interessate ad acquistare la prima casa o che vogliono una soluzione abitativa migliorativa. Le tipologie di case che vengono maggiormente richieste sono quelle costituite da due camere da letto. In questa area si possono arrivare a spendere da 3.100 a 3.600 euro al metro quadro. Ci sono anche delle punte di 3.800-4.000 euro al metro quadro per case signorili.

La situazione a Novoli – Careggi

Nella macroarea Novoli – Careggi, che si trova a Nord Ovest della città, la situazione è abbastanza buona. Soprattutto qui agiscono gli investitori, perché siamo vicini all’università e al Palazzo di Giustizia, quindi molti sono interessati ad acquistare delle case per investimenti.

In particolare si cercano bilocali e trilocali. I prezzi non sono eccessivi. Basti pensare che in media si può acquistare casa a 2.600 euro al metro quadro per le soluzioni in buono stato e a 2.000 euro al metro quadro per le case da ristrutturare. L’attenzione è comunque molto incentrata sulla presenza di spazi esterni intorno alla casa.

L’area Mazzini – Oberdan

L’area Mazzini – Oberdan è più che altro un quartiere residenziale. Possiamo trovare in questo quartiere costruzioni d’epoca e palazzi che risalgono agli anni ’60-’70.

Per quanto riguarda le tipologie di case che è possibile trovare in questa area, ci sono quelle grandi, ma anche quelle medie. Queste ultime sono state create in seguito ai frazionamenti nel corso degli anni ed è proprio la tipologia media più cercata dagli investitori. Nella parte della città più spostata verso Oberdan i prezzi possono essere più elevati, perché possiamo trovare anche dei servizi importanti e numerosi locali. Meno costosi sono invece gli immobili che si trovano vicino Piazza della Libertà, poiché la zona è piuttosto trafficata.

(Visitato 64 volte, 1 visite oggi)

Covid, Giani: “In Toscana 341 nuovi casi, tasso positivi 0.97%”

Al via la nuova scuola di Wall Street English a Firenze