Gli investigatori del commissariato di Forte dei Marmi, in Versilia, provincia di Lucca, hanno denunciato per violenza sessuale un uomo di 38 anni, italiano, protagonista di 5 episodi simili tra loro, 4 avvenuti nel centro di Forte dei Marmi e 1 a Marina di Pietrasanta. In tutti i casi, l’uomo, a bordo di uno scooter, avvicinava donne che andavano in bicicletta e, dopo averle affiancate, le palpeggiava al seno, rischiando anche di farle cadere. Gli episodi sono avvenuti l’11 luglio, il 31 luglio, il 2 agosto (Marina di Pietrasanta), il 7 agosto e il 13 agosto, tutti in pieno giorno.

Le vittime, dai 40 ai 50 anni, dopo la molestia hanno denunciato il fatto al commissariato di Pubblica Sicurezza di Forte dei Marmi, fornendo un Identikit del soggetto circa l’altezza, l’ampiezza delle spalle e il colore della pelle (l’uomo agiva sempre con il casco calzato), insufficiente, però, in un primo momento, ad individuare il presunto autore.  

Gli investigatori, tuttavia, tramite la visione delle telecamere di videosorveglianza, sono riusciti ad individuare un sospetto, nei cui confronti, grazie anche ad altri riscontri, l’autorità giudiziaria ha– delegato una perquisizione personale e domiciliare. La perquisizione è stata eseguita dagli agenti del commissariato di Forte dei Marmi nei confronti di un trentottenne residente nella provincia di Massa-Carrara. L’esito positivo della perquisizione ha consentito agli stessi agenti di trovare e sequestrare indumenti e il casco da motociclista, utilizzati dal soggetto durante le molestie. L’uomo è stato deferito per il reato di violenza sessuale continuata.

(Visitato 640 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 17-08-2022


GDF Lucca, 8 giovani marescialli nell’ambito del potenziamento della vigilanza estiva

Salvini in Versiliana: “Flat tax e azzeramento dell’iva su beni prima necessità”