Tre giorni che Forte dei Marmi aspettava di rivivere con grande trepidazione, dopo la sospensione durata due anni a causa della pandemia. Quest’anno i fortemarmini e i tanti turisti presenti sul territorio sono potuti tornare a vivere le emozioni che solo le festività di Sant’Ermete sanno regalarci, attraverso il corteo storico, la focata, la fiera e lo spettacolo pirotecnico

“Sono molto felice che Forte dei Marmi abbia potuto riabbracciare questa importante tradizione – commenta il Sindaco Bruno Murzi – Sant’Ermete era mancato a tutti noi e una volta appurato che vi erano le condizioni di sicurezza per poterne svolgere le celebrazioni non abbiamo esitato a procedere. Un lavoro intenso e meticoloso per il quale intendo ringraziare tutti gli uffici comunali che si sono adoperati per la riuscita dell’evento. Forte è stata l’emozione nel vedere nuovamente la focata illuminare Piazza Garibaldi e ammirare lo spettacolo pirotecnico che tradizionalmente sancisce la fine dell’estate”.  

“Un ringraziamento – prosegue il primo cittadino – va anche a chi ha permesso lo svolgersi delle manifestazioni in piena sicurezza. Attraverso un protocollo ideato appositamente dalla Polizia di Stato, e all’impegno della Polizia Municipale e di tutte le forze dell’ordine, non sono stati riscontrati reati predatori ed è stato possibile contenere il fenomeno dell’abusivismo.” 

“Il grazie più grande – conclude il Sindaco – va però a tutti coloro che hanno preso parte all’edizione 2022, poiché niente è stato bello come tornare a vedere Forte dei Marmi in questa atmosfera di allegria”. 

(Visitato 234 volte, 1 visite oggi)

Ecco “Soul Sport”, il festival dello sport olimpico al Parco della Versiliana

50° Premio Internazionale di Satira Politica a Forte dei Marmi