Sopralluogo dell’assessore all’ambiente Tatiana Gliori nell’area boscata della Versiliana, per verificare i lavori di manutenzione e pulizia effettuati a seguito della violenta ondata di maltempo del 18 agosto e la fattibilità dei nuovi interventi, più sostanziali, programmati a partire dal mese di ottobre.

Le operazioni conseguenti al fortunale sono state eseguite da un’impresa esterna, iscritta all’albo provinciale delle ditte boschive istituito dalla Regione Toscana, con la supervisione degli assessorati all’ambiente e ai lavori pubblici e dei tecnici comunali: “I resti delle alberature rimossi dai percorsi pedonali – spiega Gliori – sono stati depositati ai bordi dei vialetti per favorire, come concordato con le associazioni ambientaliste, il ciclo naturale della flora e della microfauna dell’ecosistema, a tutela delle biodiversità”. Su precisa indicazione dell’assessore, inoltre, sono state preservate tutte quelle strutture nate spontaneamente dal progredire della Natura, come il magnifico arco che incornicia uno dei viottoli principali.

Le operazioni sono state eseguite a mano, come pure la manutenzione dei sentieri principali che ha interessato un margine di 50 cm per lato, rispetto al camminamento. “Da ottobre – prosegue Gliori – andremo a lavorare nelle zone umide, rimuovendo piattaforme e passerelle in disuso, divenute anche poco stabili e posizionando una recinzione in materiale naturale”. Durante queste settimane proseguirà il monitoraggio su rami e alberi, a tutela della sicurezza dei frequentatori del bosco.

(Visitato 39 volte, 1 visite oggi)

Ecco “Soul Sport”, il festival dello sport olimpico al Parco della Versiliana

Federica Navari è miss Carnevale Pietrasantino 2023