Lunedì 19 settembre, in occasione dei funerali di Stato della Regina Elisabetta II, le bandiere del Municipio di Pietrasanta saranno abbassate a mezz’asta.

“Un segno di rispetto per l’altissima caratura istituzionale della defunta sovrana del Regno Unito – hanno sottolineato l’amministrazione e la presidenza del consiglio comunale – e del popolo britannico da parte di una realtà come la nostra che, pur essendo piccola, è naturalmente votata all’internazionalità”.

Numerosa, anche se molto discreta è, infatti, la comunità inglese in Toscana “e anche a Pietrasanta – ha ricordato l’ex sindaco Filippo Eugene Luchi, lui stesso con passaporto del Commonwealth – dove spesso abbiamo accolto personalità diplomatiche del Regno Unito e molti artisti, che qui hanno lavorato o continuano a lavorare”.

(Visitato 30 volte, 1 visite oggi)

Da ottobre lo studio sulla qualità delle acque a Marina di Pietrasanta

Museo Mitoraj, primo step in dirittura d’arrivo