Proseguono le operazioni di ricerca del ragazzo ventenne di nazionalità tedesca che si è tuffato dal pontile di Massa martedì, senza riemergere. Sul posto sono impegnati anche i sommozzatori dei Vigili del fuoco provenienti dal comando di Livorno, le squadre di terra, Capitaneria di Porto, Guardia Costiera e Guardia di Finanza.

Le operazioni di ricerca sono ostacolate dal moto ondoso che insiste sulla barriera sommersa di massi anticorrosione della costa, che impediscono sia la navigazione delle imbarcazioni che l’immersione del personale sommozzatore. Il giovane scomparso in mare è un 20enne tedesco, che si era tuffato poco prima in compagnia di un connazionale coetaneo: è stato l’amico a dare l’allarme.

(Visitato 448 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 28-09-2022


Codice giallo per temporali e rischio idraulico per domani, mercoledì 28 settembre

Vandalizzati 5 autobus di linea, disagi nei trasporti