Il giorno 7 ottobre, alle ore 10:00, presso la sede di UDINA (Via dei Pescatori, 3 – Viareggio), il Comandante del porto e Capo del Compartimento Marittimo di Viareggio, premierà con un “Pubblico Encomio”, i Bagnini di Salvataggio e gli Assistenti Bagnanti della Versilia, che si sono distinti in operazioni di salvamento, di tutela della sicurezza della balneazione, nelle spiagge dei territori demaniali marittimi dei Comuni di Viareggio, Camaiore, Pietrasanta e Forte dei Marmi.

Ricordiamo che la professione di “Bagnino di Salvataggio” e “Assistente Bagnanti” è una attività fondamentale per la prevenzione di incidenti ed il salvataggio della vita umana in mare, in particolare a salvaguardia dell’incolumità del bagnante nelle acque destinate alla balneazione, in qualsiasi caso di situazione di pericolo.

Egli adempie un servizio di pubblica necessità e risponde direttamente e personalmente del proprio operato in conformità agli obblighi delle vigenti disposizioni.

Il professionista, per ottenere l’abilitazione, deve superare un esame teorico-pratico e dimostrare il possesso di specifiche competenze quali: abilità nel nuoto e nelle tecniche di nuoto per il salvamento, primo soccorso e sostegno di Base alle Funzioni Vitali (Basic Life Support & BLS), abilità nella voga, conoscenza del ruolo dell’assistente bagnanti e responsabilità, conoscenza delle vigenti ordinanze di sicurezza balneare, nozioni di arte marinaresca e di meteorologia, anatomia e fisiologia del sistema respiratorio e cardiovascolare ed altro ancora.

Questi veri professionisti, hanno operato con grandissimo slancio e passione anche nella stagione appena trascorsa, con interventi effettuati, talvolta, in situazioni particolarmente difficili dal punto di vista operativo.

Una particolare menzione per i salvataggi effettuati fuori dalla stagione obbligatoria per il dispiegamento del servizio di salvamento sulle spiagge (libere ed in concessione) e per i salvataggi effettuati dai bagnini dei bagni o consorzi, contigui alle spiagge libere non presidiate da servizio di salvamento durante la stagione balneare, nei tratti di mare prospicenti le stesse (spiaggia naturale della “Lecciona”, in primis).

Solo nella stagione appena trascorsa, i bagnini della Versilia hanno operato circaquaranta interventi e circa cinquanta sono state le persone salvate in mare.

Saranno premiati, con attestati di merito, tutti i bagnini che hanno compiuto salvataggi nelle stagioni estive 2022 e 2021.

Pari riconoscimento sarà tributato anche ai bagnini di salvataggio / assistenti bagnanti “anziani”, con più di quindici anni di servizio, che hanno compiuto interventi anche negli anni precedenti e a cui non è già stato attribuito un riconoscimento.

Oltre cinquanta sono, quindi, gli assistenti bagnanti/bagnini di salvataggio che saranno premiati dalla Capitaneria di porto di Viareggio il 7 ottobre.

La Guardia Costiera di Viareggio ricorda di chiamare sempre il Numero Blu 1530, per qualsiasi emergenza in mare.-

(Visitato 447 volte, 1 visite oggi)

Premio “Cinque stelle d’oro della cucina” allo chef Giuseppe Mancino del Piccolo Principe

RFI, linea Lucca-Viareggio: terminati i lavori di manutenzione straordinaria