La Provincia di Lucca aderisce alle Giornate del Fai di autunno, in programma il 15 e 16 ottobre, aprendo le porte di Villa Argentina nella giornata di sabato.

L’amministrazione provinciale, infatti, ha accolto l’invito del Gruppo Fai della Versilia per questa interessante iniziativa che permetterà di immergersi nell’aurea esotica di Villa Argentina, capolavoro liberty e modernista, dove è possibile vedere la mano di artisti del calibro di Galileo Chini.

L’apertura di Villa Argentina durante le Giornate Fai consente di visitare un luogo dal fascino inconfondibile: i visitatori, infatti, avranno la possibilità di ripercorrere le tappe che hanno portato la Villa al suo rinnovato splendore, reso possibile anche grazie all’intervento di artisti come il già citato Galileo Chini e Giuseppe Biasi, che hanno reso il luogo quel capolavoro artistico che possiamo ammirare oggi, grazie all’importante lavoro di restauro, effettuato dalla Provincia che l’ha restituita agli antichi splendori.

La visita sarà impreziosita dal racconto dei volontari del gruppo Fai Versilia, che aiuteranno i partecipanti a scoprire la storia della Villa dalla sua edificazione, al suo passaggio ad albergo, fino ad arrivare ai giorni nostri, dove rappresenta uno dei centri culturali di maggiore interesse a Viareggio.

Le visite – da effettuarsi su prenotazione – saranno una ogni mezz’ora, partendo dalle 10 fino alle 13 (inizio dell’ultima visita) e dalle 15:10 alle 17:50 (inizio ultima visita), con gruppi di massimo 15 persone.

(Visitato 466 volte, 1 visite oggi)

Fa tappa in Versilia il presidio della campagna di promozione del “giocare sano” per la prevenzione dell’azzardopatia

Festa alle ”Mutti” per i nuovi spazi esterni rimessi a nuovo e in sicurezza