Al via da domani a Camaiore, la quinta edizione del Forum Internazionale della Formazione, di scena al teatro dell’Olivo di Camaiore fino domenica, organizzato da Teseo in collaborazione con il Comune di Camaiore, la direzione scientifica del professor Alessandro Mariani dell’Università degli Studi di Firenze e il sostegno della Cassa di Risparmio di Volterra.

Il tema scelto per l’edizione 2022 del Forum è quello delle “nuove fragilità”: una due giorni occasione di incontro e riflessione sulle tematiche della formazione con relatori di fama nazionale e internazionale e laboratori per adulti e bambini. Ad aprire i lavori, domenica alle 10.30 sarà il direttore scientifico del Forum, il professor Alessandro Mariani, in un focus a cui parteciperanno la sociologa Chiara Saraceno, il presidente dell’ordine degli psicologi David Lazzari e il giornalista Duilio Giammaria. Dalle 14.30 in poi una serie di percorsi tematici a cui parteciperanno personalità del mondo della cultura e della formazione, come Giancarla Sola (Università degli Studi di Genova), Michela Marzano (scrittrice e docente all’Università Descartes di Parigi), Anna Lazzarini (Università degli Studi di Bergamo), Enrico Galiano (scrittore e insegnante) e in collegamento da New York Joseph LeDouxn, neuroscienziato,  direttore del Center for the Neuroscience of Fear and Anxiety di New York) introdotto dalla professoressa Flavia Stara dell’Università degli Studi di Macerata.

Grande attesa anche per l’incontro con Ghesce Tenzin Tenphel, maestro residente dell’Istituto Lama Tzong Khapa, introdotto da Isabella Gagliardi dell’Università degli Studi di Firenze. La giornata di domenica sarà dedicata ai seminari interattivi. Chiude il forum il seminario con le conclusioni, affidate al professor Mariani, a Franco Cambi, docente dell’Università Telematica degli Studi, e Agnese Pini, direttrice delle testate del gruppo QN.

(Visitato 64 volte, 1 visite oggi)

“Il filo della scelta”, storie europee di diversità, resilienza e incontro. Dal 23 ottobre al 30 novembre a Sant’Anna di Stazzema

Pietrasanta, in arrivo i “Trekking dell’Artigianato” tra trame d’arte e di storia