Nel corso degli ultimi anni abbiamo sentito sempre più di frequente fare riferimento a un calcio più offensivo e, in effetti, anche il modo di stare in campo è cambiato. Come sanno anche tanti appassionati di scommesse, gran parte delle squadre ora cerca spesso di costruire dal basso, giocando palla a terra, aggredendo in fase di non possesso gli avversari fin dall’area di rigore.

Il Milan è stata una delle squadre pioniere di questo nuovo modo di intendere il calcio giocato, sia dal punto di vista tattico che tecnico. L’anno scorso la compagine di Pioli è riuscita a vincere lo scudetto, anche grazie alle grandi prestazioni di Leao, fenomeno portoghese che è sempre al centro delle riflessioni degli esperti e degli ex giocatori, come è avvenuto sul blog sportivo L’insider, ma è l’atteggiamento in campo, molto più offensivo rispetto al passato, che ha rappresentato il vero cambiamento. Ebbene, proviamo a dare uno sguardo, visto che si parla di prolificità, alle squadre che, in questa prima parte di stagione, hanno prodotto tanto dal punto di vista dei gol in Italia.

Il Napoli dà spettacolo, ma anche in serie C c’è chi va forte

Nel massimo campionato italiano è chiaro che il primo nome che viene in mente quando si parla di reparto offensivo è il Napoli. In questo momento gli uomini di Spalletti rappresentano senza ombra di dubbio la squadra da battere. Uno spettacolo sia dal punto di vista della qualità del gioco espresso sul rettangolo di gioco, ma anche dal punto di vista della mentalità e dell’atteggiamento visto in campo. Al punto tale che il Napoli sta dominando anche in Europa, visto che ha già strappato il pass per gli ottavi di finale di Champions League con due giornate di anticipo.

In Serie C, però, c’è un’altra squadra che sta andando spesso e volentieri in gol, ovvero il Catanzaro, che sta dominando il suo girone e continua a macinare vittorie su vittorie, soprattutto grazie a un reparto offensivo a dir poco scatenato. In modo particolare, a lasciare un po’ tutti senza parole, almeno fino a questo momento, è il momento d’oro vissuto dalla coppia Cianci-Iemmello, che ha siglato 11 gol in coppia. Il Catanzaro detiene il primato come miglior attacco stagionale fino a questo momento in campionato con ben 29 gol, che equivalgono a una media di ben più di tre a gara.

Le altre squadre che stanno segnando tanto

Se il Catanzaro, nei campionati italiani, è la squadra che ha segnato di più con 29 reti messe a segno fino a questo momento, il Napoli è lì alle spalle, con 25 reti messe a segno in dieci incontri disputati finora, con una media di 2.5 a partita. Sul gradino più basso del podio c’è la Lazio guidata da Maurizio Sarri. L’ex allenatore di Juve e Napoli sembra aver finalmente trovato la quadratura del cerchio e i biancocelesti stanno andando in gol a ripetizione: sono 21 le reti in queste prime 10 partite. Con lo stesso bottino della formazione laziale c’è anche il Milan, che ha siglato 20 gol.

Alle spalle di Milan e Lazio troviamo l’Udinese: la compagine friulana si può definire a tutti gli effetti come la più bella sorpresa di questa stagione, dato che sta veleggiando nelle zone altissime della classifica e ha già messo a segno 19 gol in dieci giornate. Benissimo anche il Bari, con 18 gol in 9 match nel campionato cadetto, stesso dato statistico dell’Inter, che però ha giocato una gara in più. A chiudere la top ten ci pensano Rimini, 17 gol in 8 match in serie C, Reggina, 17 reti in 9 partite in B e Pescara, 17 reti in 9 match in C.

(Visitato 18 volte, 1 visite oggi)

Lucchese, tra un club da vendere e giocatori da acquistare

Top e Flop di Serie A: le squadre sulla strada della retrocessione e le sfidanti della capolista