I carabinieri di Viareggio nel pomeriggio di ieri sono intervenuti presso un albergo di Lido di Camaiore, dove, a seguito dell’attivazione dell’impianto d’allarme, era stato segnalato, tramite il numero di emergenza 112, che un uomo si era introdotto abusivamente nei locali della reception. I militari, giunti sul posto, sono riusciti a bloccare l’uomo, un 39enne, senza fissa dimora e gravato da numerosi precedenti, mentre tentava di allontanarsi dalla struttura rinvenendo all’interno del suo zaino tre bottiglie di vino, risultate poi essere state poco prima asportate dai locali dell’albergo.

Inoltre, a seguito di perquisizione personale, l’uomo è stato trovato in possesso anche di alcuni strumenti per effrazione nonché di uno smartphone che è risultato oggetto di furto ai danni di una donna di Viareggio, che aveva sporto denuncia alcuni giorni fa presso il Comando Carabinieri di Lido di Camaiore. L’uomo è stato deferito alla Procura di Lucca per i reati di furto aggravato, possesso di arnesi atti allo scasso e ricettazione.

(Visitato 989 volte, 2 visite oggi)

56enne deceduto per annegamento a Lido di Camaiore

Sinistro del 30 agosto 2022 a Camaiore in Via Italica, studio legale lancia appello per cercare testimoni