Si avvicina alla ex, nonostante il divieto: per questo uno straniero, cittadino del Marocco, è stato arrestato e condannato ai domiciliari.

Nel corso della nottata i Carabinieri di Pietrasanta sono intervenuti a Seravezza, frazione Querceta, in provincia di Lucca, dove era stata segnalata una lite in strada tra un uomo ed una donna. I militari, giunti sul posto, hanno identificato la coppia accertando che a carico dello straniero, ex compagno della donna e che era stato più volte denunciato dalla stessa, era in essere una misura di divieto di avvicinamento ai sensi della normativa sulla violenza di genere emessa dal Gip di Lucca. I Carabinieri hanno provveduto quindi ad arrestare il cittadino del Marocco con vari precedenti, trattenendolo in camera di sicurezza in attesa dell’udienza con rito direttissimo che si è svolta durante la mattinata di oggi in Tribunale di Lucca, conclusa con la sottoposizione dell’uomo alla misura dell’obbligo di dimora nel Comune di Seravezza nonché l’obbligo di presentazione quotidiano presso la Stazione Carabinieri di Querceta.

(Visitato 1.209 volte, 1 visite oggi)

Pranzo sulla spiaggia a Marina di Pietrasanta, guardia costiera ordina lo sgombero di 80 tavoli

Ciclovia Tirrenica, via al lotto versiliese, Baccelli: “Impegno per la mobilità dolce”