Una linea classica quella che perseguirà l’amministrazione comunale nella realizzazione delle prossime festività natalizie nel rispetto dell’eleganza che contraddistingue Forte dei Marmi, ma con un occhio ancora più attento all’investimento economico dato il periodo particolare ed incerto che molte famiglie stanno vivendo.

Una decisione già peraltro annunciata dallo stesso sindaco Bruno Murzi che ha di fatto tracciato il percorso per le scelte future degli amministratori, fissando l’obiettivo generale di un risparmio almeno del 15% rispetto allo scorso anno, in considerazione dell’aumento considerevole dei costi energetici.

“Terminata da pochi giorni la stagione estiva prolungata fino al 6 novembre – afferma Graziella Polacci, consigliere delegato alla Cultura e Turismo – ci apprestiamo ad accogliere il periodo natalizio che costituisce per Forte dei Marmi una mini stagione turistica in cui offrire sia alla comunità che ai turisti un pacchetto di eventi e manifestazioni. Anche per questa edizione, seppur con i risparmi che il periodo che viviamo ci impone di compiere, siamo certi di poter realizzare un programma che soddisfi le aspettative dei grandi ma soprattutto dei più piccoli.”

L’illuminazione che sarà attiva dal giorno 2 dicembre fino all’8 gennaio con una riduzione dell’orario di accensione concordata con le categorie, sarà curata come sempre dal Centro Commerciale Naturale con il contributo dei commercianti e dell’Unione Proprietari Bagni.

“Come amministrazione – spiega Graziella Polacci – abbiamo stabilito di ridurre le luminarie sul viale a Mare, lasciando naturalmente illuminata l’area del Pontile dove verrà collocato l’albero di Natale donato ancora una volta dal Comune Abetone Cutigliano, mentre rimarranno inalterate le luci nel resto del paese, pur con orario ridotto. La filodiffusione sarà attiva nell’area del Regno di Natale ” 

Il Natale e la sua magia è certamente l’occasione per i più piccoli per esprimere gioia e stupore. “I bambini restano per noi i principali protagonisti del Natale al Forte – ricorda Graziella Polacci – e a loro è dedicato tutto lo spazio del Fortino dove verrà creata la Casa di Babbo Natale, allestita in collaborazione con Villa Bertelli e le associazioni del territorio. All’interno del Fortino si potrà incontrare Babbo Natale e lasciare la letterina e partecipare ad animazioni e laboratori a temi natalizi.” 

All’interno del cartellone del Natale al Forte 2022 non mancheranno i famosi mercatini in piazza Garibaldi a cura dell’associazione Forte Forte tutto l’anno. Dal 2 al 26 dicembre, dalle 10 alle 19.30 di ogni giorno feriale e festivo e novità di quest’anno fino alle ore 22 sabato 3 e sabato 10 dicembre, sarà possibile trovare tante idee per addobbare e arredare la casa, ma anche giochi per bambini, bijoux natalizi e molti articoli artigianali.

“Per quello che riguarda l’ultimo dell’anno – prosegue il consigliere Polacci – è nostra intenzione di realizzare una serata musicale in piazza per la quale stiamo valutando diverse proposte artistiche in collaborazione con Villa Bertelli.”

(Visitato 1.070 volte, 1 visite oggi)

6 grandi illustratori di fama internazionale firmano le etichette  dell’olio SPÀISI

Immaginando in musica, percorsi di musica schermica. Concerto con proiezioni al pianoforte a Villa Bertelli