Un profumo e un sapore di Italia anche in America: i sapori di Camaiore sbarcano negli Stati Uniti. La storica Pasticceria da Rossano in via dello Stadio infatti ha il piacere di comunicare un’importante ed esclusiva collaborazione con la catena di ristoranti americani ‘Fireman Hospitality Group’. Sugli scaffali degli store a stelle e strisce troveremo quindi panettoni e dolciumi prodotti in Versilia, cotti e conservati sotto vetro. La novità riguarder la serie di locali a conduzione familiare, situati nel cuore di New York City: i ristoranti includono Bond 45 National Harbor, Bond 45 New York, Cafe Fiorello, Brooklyn delicatessen, Brooklyn dinner, Fiorella italian Kitchen, Redeye grill, Trattoria dell’arte. 

La collaborazione nasce dall’esperienza che uno dei soci della catena Fireman Hospitality Group ha avuto presso la Pasticceria da Rossano, riconoscendo nei prodotti la qualità e l’artigianalità che li contraddistingue. Nasce così l’idea di portare in America un prodotto che possa racchiudere la vera tradizione italiana: la vasocottura, una tecnica di cottura ricca di numerosi vantaggi, come, ad esempio, la conservazione delle sostanze nutritive, sapori ed aromi che restano chiusi nel vasetto, sprigionandosi all’apertura. “Permette inoltre – spiegano i titolari della Pasticceria Rossano,  Debora Cerri, Simone del Chiaro e Katia Cerri – una conservazione naturale, priva di conservanti artificiali ed un trasporto facile del prodotto, anche per spedizioni oltremare”. 

 Del resto la scelta della catena americana per la Pasticceria da Rossano nasce anche dalla tradizione della pasticceria camaiorese, che utilizza solo materie di altissima qualità con una lavorazione rigorosamente artigianale.

“Per la vasocottura in particolare – spiegano i responsabili – vengono utilizzati prodotti di prima qualità: burro di Normandia IGP, vaniglia del Madagascar, uvetta australiana che subisce tre differenti cicli di lavaggio prima di essere utilizzata nei prodotti lievitati, cioccolato belga di qualità appropriato per la cottura dei lievitati, tuorlo d’uovo categoria A”.

(Visitato 1.638 volte, 1 visite oggi)

Ringraziamenti e donazioni alla Medicina dell’ospedale “Versilia”: l’apprezzamento dei professionisti  

Brasile: Un cittadino di Massarosa a capo della 5° biblioteca al mondo