La sostituzione degli infissi per il piano di efficientamento energetico della scuola di Quiesa è completata. Prosegue a pieno ritmo e come da cronoprogramma l’intero intervento di adeguamento sismico ed efficientamento energetico, a cui si aggiunge la riqualificazione funzionale ed impiantistica.

“Terminati gli infissi in questi giorni partiranno i lavori alla parte sul retro – commenta l’assessore ai lavori pubblici Lucio Lucchesi – in linea con i tempi previsti e al termine del cantiere avremo una scuola non solo perfetta dal punto di vista della sismica ma anche efficientata dal punto di vista energetico e grazie alle risorse reperite per il secondo lotto anche migliorata e più funzionale negli spazi interni”.

“L’intervento ci permette di poter avere una struttura sicura ed ottima per le attività dei nostri bambini e delle nostre bambine – commenta l’assessore alla scuola Mario Navari – edifici di qualità aiutano bambini ed insegnanti a vivere la meglio l’esperienza scolastica”.

L’assessore Navari ne approfitta per ricordare che in questi giorni sono aperte le iscrizioni per il prossimo anno scolastico in entrambi gli istituti scolastici per tutte le scuole del territorio che proprio per questo organizzano iniziative di informazione per le famiglie.

“Quiesa è stata per noi fin da subito una priorità – commenta la Sindaca Simona Barsotti – e con essa le altre strutture del territorio per le quali sono in arrivo importanti finanziamenti e sono stati presentati altrettanto strategici progetti per intercettare le risorse necessarie non solo alla loro manutenzione ma anche allo sviluppo e al potenziamento delle diverse realtà scolastiche”.

(Visitato 107 volte, 1 visite oggi)

Eugenio Krilov, l’attore versiliese protagonista della nuova serie Rai “La porta rossa”

Frane e lavori lasciati a metà, proteste a Montigiano