“Già prima dell’incendio dello scorso luglio, la viabilità per la frazione di Montigiano era particolarmente sconnessa con grosse buche e cedimenti, non essendo stata asfaltata negli ultimi anni. Durante l’evento disastroso di questa estate, il fuoco l’ha attraversata per intero provocando una strage di alberi e successivamente smottamenti in più punti. La lunga chiusura ha provocato forti disagi ai residenti e i lavori eseguiti per il ripristino della sicurezza non risultano ancora conclusi a sei mesi di distanza con tronchi e fusti degli alberi tagliati lasciati senza imbracatura sul pendio”.

A lamentare una situazione di disagio e di abbandono sono alcuni residenti di Montigiano, frazione del comune di Massarosa.

“Oltre a questo – insistono – da un mese uno smottamento sulla via delle Scesarelle ne ha imposto la chiusura e i cittadini si lamentano del fatto che in così tanto tempo l’amministrazione comunale non sia ancora intervenuta d’urgenza su una via pubblica. Per raggiungere il borgo, al momento c’è dunque una sola strada stretta e tortuosa, priva di parapetto nella zona del cimitero. Un strada impegnativa da percorerre e che diventa veramente insidiosa di notte, con la nebbia e quando c’è maltempo, con il rischio concreto che prima o poi qualcuno si faccia del male. Che cosa si aspetta ad intervenire?”.

(Visitato 153 volte, 1 visite oggi)

Scuola di Quiesa: terminati gli infissi, lavori avanti come da programma

Autostrada Massarosa-Viareggio gratuita dal 1 febbraio per tutta la durata dei lavori