Via al tradizionale luna park di San Biagio, allestito in piazza Tommasi (ex Pesa) fino a domenica 12 febbraio. Sono 30 le attrazioni che, quest’anno, compongono il parco giochi: seggiolini volanti, autoscontro, tagadà, tiro a segno e montagne russe hanno fatto il loro esordio accogliendo gratuitamente i visitatori, dalle 15 alle 17, un’ora in più rispetto a quanto programmato per il grande afflusso di persone, soprattutto ragazzi, presenti al momento del taglio del nastro.

Per sabato, dalle 14 alle 15 – ha annunciato l’assessore a eventi e manifestazioni, Francesca Bresciani – abbiamo già concordato con gli organizzatori un altro momento di ingresso gratuito al luna park dedicato agli alunni che, a causa del rientro pomeridiano, non sono riusciti a partecipare alla giornata di apertura. E per l’ultima settimana di permanenza del parco giochi, gli operatori metteranno a punto promozioni speciali dedicate a tutte le scuole del territorio, con gratuità e sconti sulle attrazioni”.

Sempre nella settimana conclusiva, ha aggiunto l’assessore al sociale, Tatiana Gliori, “ripeteremo l’iniziativa “Luna Park senza barriere”, con giostre e attrazioni che saranno a disposizione, gratuitamente, dei ragazzi con bisogno di accessibilità semplificata e dei loro accompagnatori. Ringrazio fin d’ora il personale del parco divertimenti per l’attenzione e l’entusiasmo che dedica, ogni anno, all’organizzazione di questo momento”.

Le attrazioni saranno aperte tutti i giorni dalle 14,30 alle 20,30.

(Visitato 1.453 volte, 1 visite oggi)

Giornata della Memoria a Pietrasanta, “l’orrore delle leggi razziali nella scuola”

Il Carnevale Pietrasantino protagonista in TV