Nuova vita per il mercato antiquario di Pietrasanta.

“Era uno degli appuntamenti che ci eravamo prefissati di rilanciare – spiega l’assessore alle attività produttive, Francesca Bresciani – sfruttando sia la rinnovata porzione di piazza Statuto, sempre più apprezzata dagli operatori e dai frequentatori dei nostri mercati, sia l’attrattiva e il fascino che, da sempre, questo genere di merce riscuote sul nostro territorio”.

Così, dopo aver “trasferito” il mercato antiquario sull’asse Statuto-Crispi, ormai ribattezzata “passeggiata di Ciulla” in omaggio alla scultura-fontana dell’artista siciliano, a ottobre l’amministrazione ha aperto un nuovo bando che ha portato alla selezione di 20 ambulanti concessionari, riservando le 6 postazioni residuali agli spuntisti.

“Il nuovo assetto lo vedremo, nella sua completezza, a partire dalla prossima edizione di marzo – prosegue Bresciani – un mercato che abbiamo ispirato sempre più alla qualità e alla valorizzazione di tutta quell’attività di ricerca e studio che svolgono antiquari e collezionisti, per indivuare i pezzi migliori da offrire al pubblico”.

E sempre in tema di antiquariato, da segnalare che la giunta comunale ha accolto la richiesta dell’associazione Marina Eventi per organizzare, dal mese di aprile a fine estate, alcuni appuntamenti dedicati al mondo del modernariato e del vintage in piazza XXIV Maggio, a Tonfano.

(Visitato 1.929 volte, 1 visite oggi)

L’arte preistorica a misura di bambino al museo Archeologico versiliese “Bruno Antonucci”

Il maltempo fa slittare il carnevale di Pietrasanta