Venerdì 31 marzo avrà luogo presso la Cittadella del Carnevale di Viareggio la Via Crucis presieduta dall’arcivescovo Paolo Giulietti e promossa dal Servizio di Pastorale Giovanile della Diocesi di Lucca.

Inizierà alle 20.45, con il titolo: «Come Maria l’umanità», rifacendosi al messaggio di Papa Francesco, per la prossima Giornata Mondiale della Gioventù che si svolgerà a Lisbona in estate, intitolato: «Maria si alzò e andò in fretta» (Lc 1, 39). «Le riflessioni della Via Crucis» spiegano dalla Pastorale Giovanile diocesana «si incentrano sulla speranza che l’umanità, come Maria, possa mettersi in cammino per accogliere un mondo nuovo, più giusto e di pace. Ogni stazione sarà poi collegata, nella tematica e nell’immagine, a uno dei carri allegorici che hanno sfilato sui viali a mare durante l’ultimo carnevale». Sarà un evento che vedrà la partecipazione dei gruppi di giovani e giovanissimi delle parrocchie, delle associazioni e dei
movimenti dell’area della Versilia ma che, ovviamente, è aperto a tutti. Chi fosse impossibilitato ad essere presente potrà seguire la Via Crucis in diretta sull’emittente televisiva NoiTV.

(Visitato 116 volte, 1 visite oggi)

Nuova piscina a Viareggio, approvato il piano di fattibilità

Una vittoria e sette podi per la Motto al torneo Gold Italia