A poche ore dal voto di domenica e lunedì Giovannetti svela la giunta

“Continuità, rappresentanza elettorale e fiducia personale: partendo da
questi tre elementi che considero, a tutti gli effetti, dei valori, dico
che sarò fiero e onorato se, della mia prossima ed eventuale squadra di
governo per Pietrasanta, accetteranno di far parte Francesca Bresciani,
Andrea Cosci, Tatiana Gliori, Matteo Marcucci ed Ermanno Sorbo”. Così
Alberto Stefano Giovannetti, sindaco uscente e candidato al ballottaggio
di domenica 28 e lunedì 29 maggio, elenca i nomi che, se le urne lo
premieranno, vorrebbe avere al suo fianco nella giunta comunale.
“Il toto-nomi è inevitabile, in situazioni come questa – spiega
Giovannetti – ma proprio perché non voglio perdere tempo ed energie a
smentire le illazioni dell’ultim’ora e, al contempo, desidero che tutti
ci si possa concentrare sull’obiettivo vero, cioè confermare e
rafforzare al ballottaggio la fiducia che già al primo turno Pietrasanta
ci ha consegnato, ho deciso di indicare subito le persone che vorrei
come assessori”.


I criteri sono quelli della continuità, rispetto ai cinque anni appenna
trascorsi, “perché tanti dei progetti che abbiamo in piedi hanno
scadenze strettissime e dinamiche complesse, quindi nessuno, meglio di
chi li ha seguiti dall’inizio, può rispettarle e lavorare con la dovuta
cura e decisione”; della rappresentanza elettorale, “perché
l’indicazione dei cittadini è sacra, in termini di consenso reso al
singolo candidato durante il primo turno di votazione”; della fiducia
personale, “perché senza quella, non si va da nessuna parte”.
Dei cinque nomi indicati, Giovannetti rivendica la responsabilità e la
dovuta comunicazione ai referenti delle liste della propria coalizione
(Ancora Pietrasanta, Lega e Pietrasanta Prima di tutto-Forza Italia),
anche nel corso di alcuni incontri avvenuti nei giorni scorsi:
“Ringrazio Riccardo Cavirani, Omar Mallegni, Massimo Mallegni e Gabriele
Marchetti – conclude – e tutti i candidati che ci hanno permesso di
cogliere un risultato significativo già due settimane fa. Ma ricordo che
l’obiettivo sarà raggiunto solo se, lunedì pomeriggio, quel risultato
verrà confermato e, spero, ulteriormente arricchito nelle dimensioni.
Come ha ben detto il ministro del Turismo Daniela Santanchè, pochi
giorni fa, il ballottaggio è un’altra partita, il centrodestra unito è
una grande forza e deve ricompattarsi per dare, aggiungo io, a
Pietrasanta il futuro che merita”.

(Visitato 185 volte, 1 visite oggi)

Agenda Pietrasanta, in calendario letture, sport e arte

Nuovi orari per gli infopoint turistici a Pietrasanta