Le difficoltà a comunicare con l’assessore erano ormai insuperabili e nonostante i ripetuti richiami la situazione non è mai cambiata.
Quello dell’assessore è un ruolo politico, chiunque rappresenti un partito deve poter garantire di essere espressione della politica che rappresenta ed essere pronto a confrontarsi assiduamente e anche a mettersi in discussione. Con Lucchesi tutto questo è mancato.
Questo il succo del comunicato di Sinistra Comune a commento delle dimissioni dell’assessore Lucio Lucchesi e in risposta alla lettera aperta dell’ex assessore nella quale dichiarava che il coordinamento di S.C. gli aveva comunicato di non aver le caratteristiche per stare in Giunta.

Chi sostituirà Lucio Lucchesi?

Sono passate solo alcune ore e in molti si chiedo chi sostituirà Lucio Lucchesi.
I nomi che negli ambienti della politica massarosese cominciano a circolare per la sostituzione dell’assessore dimissionario sono sostanzialmente 3:
Michela Sargentini, Stefano Natali e Leonardo Gilardetti. Chissà se i pronostici verranno confermati oppure uscirà un nome alternativo.

Di seguito il comunicato integrale di Sinistra Comune.

Oggi Lucio Lucchesi si è dimesso dalla carica di assessore del Comune di Massarosa.
Le dimissioni sono arrivate alla fine di un percorso concordato da mesi alla presenza dello
stesso Lucchesi da Sinistra Comune e dalla sindaca Simona Barsotti, che correttamente
era stata messa a conoscenza da tempo delle problematiche e con la quale era stata
condivisa una decisione tanto dolorosa quanto inevitabile.
Già nell’estate del 2022 era emersa la volontà di Lucio Lucchesi di porre fine alla sua
esperienza da assessore entro la fine dell’anno per motivazioni assolutamente legittime
che non riteniamo corretto esporre. Siamo arrivati al 17 luglio 2023 grazie appunto alla
condivisione del problema e alla stretta collaborazione con la sindaca che in questa fase
difficile ci ha molto aiutato e che ringraziamo.
Il coordinamento e soprattutto il gruppo consiliare di Sinistra Comune hanno sempre
lamentato grandi difficoltà a comunicare con Lucchesi e la situazione, nonostante i ripetuti
richiami e nonostante la disponibilità da parte di tutti a collaborare, non è mai cambiata.
Lucio Lucchesi con una lettera aperta rivendica certi risultati dimenticandosi come di
consueto di farlo anche a nome della forza politica che ha rappresentato e che lo ha
indicato come assessore. Sinistra Comune in questi quasi due anni non gli ha mai fatto
mancare quel supporto senza il quale oggi dovrebbe raccontare un’altra storia. Due anni
fa la nostra associazione fece una scelta precisa, di cui ha pagato il prezzo, pur di poter
dare espressione alle esigenze di molti cittadini che avevano fortemente sofferto nei due
anni di amministrazione di centro destra. Sinistra comune decise allora di ripartire proprio
da quei cittadini e dare loro spazio, proponendosi come forza politica che potesse
rappresentarli. Quelle che sono state vissute da Lucchesi come ingerenze, sono invece
frutto di una scelta precisa di coinvolgere queste persone nel nostro percorso politico e
nella vita amministrativa, soprattutto per quanto riguarda le questioni più importanti. È
Sinistra Comune per prima, inoltre, che ringrazia gli uffici per la serietà e la competenza
dimostrate, certi risultati sono il frutto dell’immane impegno profuso dai dipendenti
comunali nonostante le difficoltà di organico, ed è grazie a loro disponibilità se per Sinistra
Comune è stato possibile seguire l’attività amministrativa sulla quale Lucchesi per qualche
ragione non si faceva mai sentire.
Quello dell’assessore è un ruolo politico, chiunque rappresenti in consiglio comunale o in
giunta un partito scelto dai cittadini per amministrare il territorio deve poter garantire di
essere espressione di quella forza politica ed essere pronto a confrontarsi assiduamente e
quando è il caso anche a mettersi in discussione. Tutto questo nel rapporto tra Sinistra
Comune e Lucio Lucchesi è mancato fin dall’inizio, segno che forse in questa vicenda
abbiamo sbagliato tutti qualcosa. Adesso però è giunto il momento di voltare pagina.

(Visitato 210 volte, 1 visite oggi)

Massarosa: Sinistra Comune scarica Lucio Lucchesi che si dimette

Fede e musica insieme nella sala delle Grasce