Rinasce il Madeo di Forte dei Marmi. Lo storico e amatissimo ristorante ha festeggiato la sua riapertura sabato 22 luglio con un opening party. Al party inaugurale a salutare il ritorno sulla scena del Madeo è arrivato anche il sindaco di Forte dei Marmi Bruno Murzi.
Punto di riferimento dell’alta clientela fortemarmina degli ultimi 30 anni – frequentato nel tempo anche dalle famiglie Agnelli e Moratti – il locale di via Vico è stato recentemente acquisito dall’imprenditore pugliese Massimiliano Apruzzese, 42 anni, attivo nel settore ittico, leader nella produzione di aragosta, pesce spada e tonno pescati nel Mediterraneo meridionale e Nord Africa.
Gli ambienti del Madeo sono stati messi a nuovo dopo un’attenta opera di restyling che ha ricreato all’interno del locale una suggestiva atmosfera offshore, con un design interno tipico dei superyacht.

“Amo le sfide e le cose nuove. Credo moltissimo in questo locale. L’obiettivo è riportare il Madeo nell’olimpo della ristorazione italiana, nella sua casa naturale, guardando ad una clientela di alto livello. E lo faremo grazie ad una formula dal produttore al consumatore e ad una proposta di altissima qualità con pesce fresco pescato ogni giorno nei mari dell’Isola d’Elba. Porterò in cucina e a tavola la lunga esperienza della mia azienda. L’altro must sarà la pizzeria gourmet grazie alle straordinarie capacità del nostro pizzaiolo cresciuto alla corte di Gino Sorbillo, re della pizza di Napoli.”

Sfiziosissimo si annuncia l’aperitivo targato Madeo, arricchito da un fornitissimo cocktail bar. Tra le chicche delle prime settimane il lancio del primo panino farcito con aragosta. Serate accompagnate al piano bar da musica dal vivo impreziosite da un accogliente shisha corner per gustare il narghilè.

(Visitato 6.776 volte, 1 visite oggi)

Dopo anni di bandi, venduta a 3.060.000,00 l’ex sede della Polizia Municipale di Forte dei Marmi

A fine agosto la quarta edizione del Torneo di Tennis Starhotels a Forte dei Marmi