È in uscita venerdì 16 febbraio 2024 “NEI LETTI DEGLI ALTRI”, il nuovo album
di MAHMOOD, disponibile in pre-save (a questo link) e in pre-order (a questo
link) nei formati CD standard, CD autografato (in esclusiva sullo shop Universal
Music Italia), vinile standard nero, vinile autografato nero e vinile autografato lilla
(entrambi in esclusiva sullo shop Universal Music Italia). L’artista ha appena
annunciato le prime date del SUMMER TOUR 2024, che lo vedrà protagonista
dei festival estivi italiani dal 19 luglio, non prima di aver attraversato tutta
Europa con il suo EUROPEAN TOUR, in partenza il 4 aprile, che si chiuderà
con due date in Italia, al Fabrique di Milano, previste per il 17 (sold out) e 18
maggio.
Il 14 agosto sara’ sul palco di Villa Bertelli a Forte dei Marmi. Le prevendite
sono attive da oggi alle 14.00 su TicketOne.
Intimo e introspettivo, “NEI LETTI DEGLI ALTRI” è una ricerca nella profondità
misteriosa dei sentimenti. Lo spazio personale del letto si fa amplificatore di
emozioni comuni, è un luogo e un simbolo in cui tutto accade: si dorme, si sogna,
ma si rimane anche svegli a pensare, soffrire, amare, leggere, osservare, e il tempo
assume varie velocità. Nei confini del letto ci si confronta con se stessi e si
esplorano i rapporti umani; il microcosmo fatto di lenzuola e cuscini diventa una
scenografia di vita, la metafora di una casa in cui potersi rifugiare, un posto sicuro in
cui si sa che si può sempre far ritorno.

FOTO: Giulia-Bersani

Potremmo parlare anziché immaginarci
nei letti degli altri per dimenticarci

Fa solo più
Male

Restiamo lontani per avvicinarci

Con “NEI LETTI DEGLI ALTRI”, MAHMOOD presenta nuovi lati di sé e del suo
modo di fare musica, raccontandosi sempre più in modo autentico. Con una
narrativa empatica, che parla anche per immagini, il disco presenta un’estetica
accurata e sfaccettata che va all’essenza delle cose, esaminando nel profondo le
meravigliose – a volte crudeli – dinamiche delle relazioni, assieme a tutto ciò che
esse smuovono.
Qualche giorno prima dell’annuncio – in vari angoli delle città di Milano, Roma e
Napoli – sono apparsi dei materassi, a evocare il titolo e le atmosfere

dell’album, con alcune frasi, che hanno subito attirato l’attenzione dei fan. Scarica
qui le foto e video.
L’album è frutto di un percorso e di una ricerca anche a livello di suoni e
produzione, dove si ritrovano le influenze e le collaborazioni speciali che sono
seguite ai viaggi all’estero di Mahmood. Dal sapore internazionale, “NEI LETTI
DEGLI ALTRI” è una continua sperimentazione in cui, prendendo spunto da
momenti di vita vissuta, l’artista tesse la trama dei propri brani facendoli vibrare in
una dimensione artistica e sonora dalle molteplici contaminazioni.
L’artwork della cover è stato ancora una volta affidato al visual artist e fotografo
Frederik Heyman, che – con il suo immaginario surreale creato con l’ausilio della
tecnologia 3D – ha collaborato con le più importanti star internazionali. Si rinnova il
percorso iniziato con “COCKTAIL D’AMORE”, il singolo uscito lo scorso novembre
che si è posizionato per due settimane al #1 posto nella classifica dei brani più
trasmessi in radio
MAHMOOD parteciperà alla 74esima edizione del Festival di Sanremo con
“TUTA GOLD”, dopo aver vinto per due volte la kermesse, nel 2019 con “Soldi” (4
dischi di platino) e nel 2022 con “BRIVIDI” (7 dischi di platino) in coppia con Blanco.
La canzone, scritta e composta da Mahmood e Jacopo Angelo Ettorre, vede
alla composizione anche Francesco Catitti mentre la produzione è a cura di
Madfingerz e Katoo.
Nella serata di venerdì 9 febbraio dedicata alle cover, si esibirà con il brano
“Come è profondo il mare” di Lucio Dalla, accompagnato dai Tenores di Bitti
Remunnu ‘e Locu, gruppo storico di canto a tenore. Nato nel 1974 nel paese di
Bitti, in provincia di Nuoro, il coro – composto da quattro voci maschili soliste – si è
fatto ambasciatore del canto tradizionale Sardo, contribuendo a diffondere questo
genere musicale di origine millenaria. I Tenores contano numerose collaborazioni
con diversi artisti del panorama internazionale come Lester Bowie, Ornette Coleman
e Frank Zappa. Nel 1996 pubblicano il loro album S’Amore ‘e Mama, prodotto da
Peter Gabriel e distribuito dalla sua etichetta discografica Real World Records. Nel
2007 i membri del gruppo sono stati insigniti dell’onorificenza di “Cavaliere della
Repubblica Italiana”.
Autore e cantante stimato nella scena italiana e internazionale, MAHMOOD conta
oggi 29 dischi di platino e 7 dischi d’oro in Italia, 6 dischi di platino e 3 dischi
d’oro all’estero ed ha oltre 3 miliardi di stream totali all’attivo.

SEGUI MAHMOOD:
Instagram / TikTok / Twitter / Facebook

BIOGRAFIA
Alessandro Mahmoud, in arte Mahmood, è nato a Milano nel 1992 da madre italiana e padre
egiziano. Oltre a essere un artista di fama internazionale, è anche un apprezzato autore: ha scritto
canzoni per Elodie (Nero Bali, Andromeda), Michele Bravi (Presi Male), Marco Mengoni (Hola – I say)

e molti altri, e ha firmato ritornelli per Fabri Fibra (Luna), Gué Pequeno (Doppio Whisky) e Marracash
(Non sono Marra). Animato fin da piccolo da una grande passione per la musica pop, urban e R&B,
studia canto, pianoforte e solfeggio. Nel 2016 partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo
nella sezione Giovani con il brano Dimentica, classificandosi quarto. Nel 2018 debutta con il suo
primo EP ufficiale, Gioventù Bruciata, seguito dall’omonimo album (certificato disco di platino); nel
dicembre del 2018 partecipa a Sanremo Giovani con la title track Gioventù Bruciata (certificata
disco d’oro), aggiudicandosi il primo posto, che gli dà diritto a entrare in gara al Festival 2019 tra i
big, e anche il premio della critica. Nel 2019 vince il Festival di Sanremo con il brano Soldi
(certificato quadruplo disco di platino) il che lo rende il primo artista in assoluto a vincere sia nella
categoria Giovani che in quella Big nello stesso anno. Diventata immediatamente una hit planetaria,
con l’inclusione in oltre 1.400 playlist in tutto il mondo e in oltre 42 classifiche Spotify Top 50
Viral, nell’estate dello stesso anno Soldi infrange la soglia dei 500 milioni di streaming (di cui il
65% provenienti dall’estero), diventando la canzone italiana più ascoltata di sempre su Spotify e
Apple Music; nel frattempo, il relativo video supera i 100 milioni di views su YouTube. A maggio
2019 Mahmood rappresenta l’Italia a Tel Aviv nell’ambito dell’Eurovision Song Contest,
classificandosi al secondo posto e vincendo il premio Marcel Bezençon per la miglior
composizione musicale. Nell’estate del 2019 domina le classifiche anche con la hit Calipso
(certificata quadruplo disco di platino) insieme a Charlie Charles, Dardust, Sfera Ebbasta e Fabri
Fibra. A fine agosto pubblica il brano Barrio (certificato doppio disco di platino) con il quale
raggiunge 159 milioni di stream; mentre il relativo video ha totalizzato le 80 milioni di
visualizzazioni su YouTube. Il suo tour estivo tocca alcuni tra i più rinomati festival nazionali e
internazionali, tra cui il Mi Ami (Milano), il Festival dei Due Mondi di Spoleto e il Montreux Jazz
Festival. Nel 2020 Mahmood torna a imporsi all’attenzione di pubblico e critica con il nuovo singolo
Rapide (certificato doppio platino), una ballad molto lontana dai ritmi e dalle atmosfere a cui ci
aveva abituato, che in pochi mesi conquista il disco di platino. Costretto dall’emergenza Coronavirus
a rimandare al 2021 Dei, il suo tour europeo, approfitta dello stop forzato imposto dal lockdown per
pubblicare nuova musica: prima Eternantena, un brano estemporaneo ispirato proprio dalla
quarantena, e successivamente il singolo a sorpresa Moonlight popolare (certificato disco d’oro),
con il featuring della nuova punta di diamante del rap italiano, Massimo Pericolo, e la produzione di
Crookers, un’eccellenza mondiale della musica urban ed elettronica. Il 10 luglio dello stesso anno
viene pubblicata la canzone Dorado (certificata doppio disco di platino) un featuring con Sfera
Ebbasta e Feid che ha totalizzato 145 milioni di streams sulle piattaforme digitali; mentre il relativo
video ha totalizzato 39 milioni di visualizzazioni su YouTube. L’11 giugno 2021 esce il nuovo
album Ghettolimpo (disco di platino), contenente i singoli Inuyasha (disco di platino), Klan (disco
d’oro), Rubini feat. Elisa (disco di platino) e Zero, brano che fa parte della colonna sonora
dell’omonima serie originale Netflix di cui ha curato anche un episodio come music supervisor.
Mahmood a oggi conta 29 dischi di platino e 7 dischi d’oro in Italia, 6 dischi di platino e 3 dischi
d’oro all’estero e ha oltre 3 miliardi di streaming totali all’attivo. Ha pubblicato con Mondadori il
libro a fumetti Ghettolimpo – Sui Sentieri dell’Anima. A febbraio 2022 vince insieme a Blanco la
72ma edizione del Festival di Sanremo, con la canzone Brividi, sette dischi di platino (il primo
arrivato in meno di due settimane). Il brano è stato il più ascoltato di sempre in un giorno su
Spotify Italia con 3.384.192 stream nelle prime 24 ore di release, un record che si aggiunge al più
alto debutto di sempre per una canzone italiana in posizione #5 nella classifica global della
piattaforma. Dopo l’atteso tour che lo ha portato a esibirsi nelle più importanti città europee e
club italiani, ha proseguito la tournée in estate nelle principali città e festival in Italia. Il 5 agosto 2022
si è esibito al Sunny Hill Festival di Pristina, in Kosovo, una delle più importanti rassegne musicali dei
Balcani, fondata e diretta da Dua Lipa e suo padre Dukagjin. A ottobre 2022 è stato presentato alla
Festa del Cinema di Roma MAHMOOD, il docufilm – prodotto da Red Carpet, Società del Gruppo
ILBE, in collaborazione con Tulipani Management e Prime Video – che racconta la sua storia, e
premiato ai Filming Italy Los Angeles 2023 nella categoria “Best Docu Film Award”. Il 13
maggio 2023 è stato ospite nella serata finale dell’Eurovision Song Contest alla Liverpool Arena;
si tratta della prima volta in cui un artista italiano viene invitato a esibirsi fuori concorso in
un’edizione di Eurovision che si svolge all’estero. Mahmood ha prestato inoltre la propria voce –
nel cast della versione italiana – all’iconico personaggio di Sebastian nella rivisitazione in chiave live-
action del classico d’animazione Disney La Sirenetta, diretta da Rob Marshall e distribuita da The
Walt Disney Company Italia, uscito il 24 maggio nelle sale italiane. Torna il 3 novembre con
COCKTAIL D’AMORE, il singolo che anticipa il nuovo album NEI LETTI DEGLI ALTRI, in uscita il
16 febbraio 2024. L’artista parteciperà in gara alla 74esima edizione del Festival di Sanremo
con il brano TUTA GOLD e ad aprile avrà poi inizio l’EUROPEAN TOUR, 17 date nei principali

club di 10 Paesi europei, con due tappe finali al Fabrique di Milano, previste per il 17 maggio
(sold out) e 18 maggio 2024. A questo seguirà il SUMMER TOUR 2024 nei festival estivi italiani.

(Visitato 130 volte, 1 visite oggi)

A Viareggio la bibliomaratona di Carnevale

Nilo Lenci: una mostra dedicata al pittore carrista a 30 anni dalla morte