Gli agricoltori sposano il progetto di rinascita e rilancio del bar ristorante del mercato ortofrutticolo di Camaiore chiuso da 3 anni. Nuova veste e nuova filosofia, ma anche nuovo nome, “Stajo”, a richiamare l’antica unità di misura dei cereali in vigore prima dell’Unità d’Italia per lo storico locale di via Italica. Il bar ristorante sarà aperto tutti i giorni dalle 6.00 alle 21.00 con servizio a pranzo, aperitivi e cene a tema. 

Saranno le imprese agricole della rete di Coldiretti e Campagna Amica a fornire le materie prime agricole e trasformate da Giuseppe Martello, esperto chef che ha lavorato in Germania, Svizzera e Francia ed in diversi +4 stelle in Lombardia, chiamato da Sapori di Campagna a creare e proporre piatti e menu semplici e allo stesso tempo contemporanei che valorizzino il legame con il territorio insieme alla qualità, la freschezza, l’origine e la loro storia. 

Il nuovo bar-ristorante sarà inaugurato sabato 17 febbraio (ore 11.00) alla presenza del sindaco di Camaiore, Marcello Pierucci e del presidente di Sapori di Campagna, Cristiano Genovali insieme al presidente di Coldiretti Lucca, Andrea Elmi.

I locali sono stati affidati, tramite bando ad evidenza pubblica, a Sapori di Campagna nell’ambito del progetto per valorizzare e far conoscere le tante specialità alimentari locali di origine agricola che comprende, a fianco di un modernissimo laboratorio di trasformazione nell’area delle Bocchette, il primo portale di e-commerce che promuove i prodotti delle aziende di Lucca e Massa Carrara (info su https://saporidicampagna.it/). 

(Visitato 261 volte, 1 visite oggi)

Anche il Comune di Pietrasanta aderisce a “M’illumino di Meno”

Medico di famiglia, la dottoressa Antonella Serafini termina a fine mese