Per il secondo anno consecutivo, il Milan si aggiudica la Viareggio Women’s Cup ed eguaglia la Juventus nell’albo d’oro della competizione con 2 successi (le bianconere avevano trionfato nel 2019 e 2020). Allo stadio “Ferracci” di Torre del Lago, le giovani rossonere guidate da Matteo Zago si impongono 4-0 nella finalissima contro la Rappresentativa Under 19 della Lega Nazionale Dilettanti. Longobardi sblocca il risultato a ridosso dell’intervallo. Un gol che fa da preludio al monologo del Milan nella ripresa: al 5′ Appiah Amoakoah sigla il raddoppio (sarà lei a prendersi il riconoscimento di capocannoniere del torneo), al 10′ Cesarini cala il tris su calcio di rigore. Al 41′ ecco il poker, firmato da Maria Vittoria Cappa. Con questa vittoria, la squadra di Zago “vendica” la sconfitta (3-2) subita sabato nella sfida della fase a gironi.

RAPPRESENTATIVA UNDER 19-MILAN 0-4

RAPPRESENTATIVA UNDER 19 (4-1-4-1): Cazzioli; D’Alberto, Di Gesualdo, Apicella, Passeri (26′ st. Pisoni); Licari; De Muri (12′ st. Di Salvo), Petrosino (12′ st. Mari), Penzo, Bauce (39′ st. Dal Lago); Chirillo. A disp.: Sorce, Vitaletti; Meletti, Ruffini, Ciampi, Gaglio, Costisella, Antoniazzi. All.: Canestro.

MILAN (4-3-3): Tornaghi; Zanini, Sorelli, Pomati (43′ st. Carulli), Gemmi (43′ st. Cappa A.); Cesarini, Boldrini (1′ st. Appiah Amoakoah), Arrigoni (34′ st. De Marco); Stokić (43′ st. Zanisi), Longobardi (34′ st. Cappa M.), Minnei (18′ st. Donolato). A disp.: Lorenzi, Rai; Carotenuto, Bonanomi, Stendardi. All.: Zago.

Arbitro: Molinaro di Lamezia.

Reti: 44′ pt. Longobardi (M), 5′ st. Appiah Amoakoah (M), 10′ st Cesarini rig. (M), 41′ st Cappa M. (M).

Note: ammonita Arrigoni (M)

(Visitato 67 volte, 1 visite oggi)

Calcio femminile, a che punto siamo? Se ne discute a Viareggio

La Motto parte benissimo in serie A1, argento a Chieti