La direttiva Bolkestein e le prospettive future per il settore balneare, il turismo, i nuovi strumenti urbanistici per continuare a far sviluppare il territorio senza snaturarne le caratteristiche che lo rendono unico nel panorama nazionale. Di questi e di molti altri argomenti hanno discusso ieri il vicesindaco di Forte dei Marmi (Lucca), AndreaMazzoni, con una delegazione provinciale di Forza Italia, capitanata dal coordinatore CarloBigongiari, e con il commissario Forza Italia di Forte dei Marmi Paolo Bigi.

“Un incontro proficuo e costruttivo – ha commentato Bigongiari – che segue quelli fatti come coordinamento provinciale di Forza Italia con gli amministratori di Lucca e Pietrasanta. Il partito c’è ed è vivo, il nuovo coordinamento della provincia di Lucca sta per organizzare gli Stati Generali di Forza Italia con amministratori e rappresentanti politici per ridefinire strategie e obiettivi da perseguire. Le sfide che l’immediato futuro ci pone davanti sono molteplici, a partire dalle prossime elezioni europee. Nel territorio sentiamo una forte necessità di ‘persone normali’ che si occupano di politica, di una realtà che sia autenticamente europeista, liberale, atlantista, come solo Forza Italia riesce da sempre a garantire”. 

L’incontro tra il vicesindaco di Forte dei Marmi e il coordinamento FI è servito anche a mettere in luce criticità e punti di forza del territorio. “Da parte di Forza Italia – ha garantito Bigongiari – pieno sostegno all’amministrazione per portare a compimento il mandato che i cittadini ci hanno affidato. E massima disponibilità per portare all’attenzione del Governo temi e questioni su cui è necessario un intervento sovracomunale. A partire proprio dalla direttiva Bolkestein: è tempo di smetterla con proclami e slogan e di sedersi attorno ad un tavolo per cercare di trovare una soluzione”.

(Visitato 122 volte, 1 visite oggi)

Delegazione Forza Italia a Roma. Bigongiari “Orgogliosi per Deborah Bergamini”

Acqua potabile per le docce negli stabilimenti, Murzi in Regione