Il Partito Democratico di Viareggio, in seguito a numerose segnalazioni dei cittadini, esprime profonda preoccupazione per il mancato rinnovo del protocollo di disinfestazione delle larve di zanzare da parte dell’amministrazione comunale. L’assenza di interventi preventivi ha portato a un’invasione senza precedenti di zanzare nella darsena di Viareggio, mttendo a rischio la salute pubblica, specialmente alla luce dell’allarme recente dell’OMS. La situazione è diventata critica proprio nel momento in cui l’arrivo delle temperature più calde ha favorito la proliferazione delle zanzare. La mancanza di intervento mirati, che avrebbero dovuto partire dagli acquitrini delle pinete fino a coinvolgere il sistema fognario e l’acquedotto della città, ha reso la situazione ancora più difficile da gestire. Il PD Viareggio sottolinea l’importanza di un intervento rapido e mirato per prevenire e contenere la diffusione incontrollata delle zanzare in tutta la città. La salute e il benessere dei cittadini sono prioritari, e pertanto l’amministrazione comunale è chiamata a intervenire con urgenza per risolvere questa emergenza sanitaria. Le zanzare non rappresentano solamente un fastidio estivo, ma possono trasmeƩere malaƫe gravi, meƩendo a rischio la vita e la salute di intere comunità. Il Partito Democratico di Viareggio, facendo proprie le segnalazioni e il disagio di vari cittadini, invita l’amministrazione comunale a collaborare con le autorità sanitarie competenti e a adottare tutte le misure necessarie per debellare il problema delle zanzare, assicurando al contempo la trasparenza e la partecipazione dei cittadini nel processo decisionale.

(Visitato 88 volte, 1 visite oggi)

Pulizia e decoro urbano, Lega “Zone rosse da implementare”

Due giornate dedicate agli studenti a Sant’Anna di Stazzema