La MarguttianArte “in trasferta” a Marina di Pietrasanta. Per la sua 63° edizione, la celebre rassegna espositiva nata negli anni Sessanta a Forte dei Marmi approda a Tonfano, lungo il tratto di via Cairoli che delimita piazza XXIV Maggio e che, fino al 31 agosto, accoglierà opere di pittura, scultura e fotografia create da una ventina di artisti.

“E’ un’iniziativa sperimentale – ha spiegato il sindaco e assessore alla cultura di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti – sulla quale ci siamo confrontati molto e a lungo con l’associazione per scegliere la sede e il periodo migliori. Questa, fino a non molto tempo fa, era una zona di transito e sosta per le auto: oggi, grazie alla profonda riqualificazione che abbiamo portato a termine nei primi mesi del 2023, la piazza è diventata simbolo di quell’idea di città a misura d’uomo che abbiamo sempre ricercato e che continuiamo a perseguire”. “Ci siamo sentiti a casa – così Maria Rita Vita, presidente dell’associazione La MarguttianArte – è un grande piacere che la nostra ‘prima volta’ lontano da Forte dei Marmi sia proprio qui, a Pietrasanta, dove l’arte e gli artisti vengono accolti, accompagnati nel loro lavoro e soprattutto amati, qualunque sia la loro forma di espressione”.

Carolina Alari (pittura), Silvia Alzetta (fotografia), Paola D’Antuono (pittura), Franca Formis (pittura), Mara Franchi (pittura), Nicola Giusfredi (pittura), Iovita Marx Galizia (pittura), Stefano Mazzei (pittura e scultura), Angelo Mugnaini (scultura), Barbara Pecorari (pittura e scultura), Cordula Rock (pittura), Andrea Simoncini (pittura), Pierluigi Teani (pittura), Olga Tkatchenko (pittura), Sofia Verucci (pittura), Maria Rita Vita (pittura) e MeriMai (pittura) sono i primi autori ad aver “prenotato” la loro partecipazione alla MarguttianArte in “veste” pietrasantina, anche se la presidente dell’associazione ha preannunciato altre adesioni in arrivo. Le opere saranno esposte a rotazione nelle 5 teche incorniciate d’azzurro e illuminate, per offrire il piacere di una visita anche al calare della sera.

(Visitato 216 volte, 1 visite oggi)

Trudy (recensione libro)

Viareggio celebra il signor G, tornano i luoghi del pensiero