Allarme antifurto al bagno Teresa, il ladro estrae la pistola e minaccia di sparare: preso dalla Polizia

Il personale della Squadra Volante del Commissariato di Polizia di Viareggio ha tratto in arresto un giovane cittadino marocchino, H. J. del 1995, per il reato di rapina aggravata. L’attivazione del sistema d’allarme dello stabilimento balneare “Bagno Teresa” nella darsena viareggina veniva segnalato alla sala operativa del 113 e ...

continua a leggere >


Picchia la mamma, arrestato il figlio

I Carabinieri della Stazione di Impruneta hanno arrestato un cittadino italiano C.L., cl. 1983, residente a Impruneta, poiché aveva per l’ennesima volta maltrattato e aggredito la propria mamma, procurandole lievi lesioni. La vittima, che in precedenza si era recata presso la caserma dei Carabinieri di Impruneta per denunciare i maltrattamenti ...

continua a leggere >


Lite al fast food, arrestato un rumeno su cui gravava un ordine di carcerazione

Arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Firenze un pregiudicato rumeno che, identificato nel corso di una lite, è risultato gravato da un ordine di carcerazione per oltre 4 anni di reclusione, per vari reati. Alle 21.00 di ieri sera, un equipaggio del Nucleo Radiomobile di Firenze veniva inviato presso un fast food della Stazione ...

continua a leggere >


Ubriaco, aggredisce i Carabinieri

I Carabinieri del NORM della Compagnia di Signa hanno arrestato un italiano del ’64, nullafacente, già noto alle Forze dell’Ordine, per aver aggredito i Carabinieri che erano stati chiamati da alcuni avventori di un circolo cittadino molestati dall’uomo che era palesemente ubriaco. All’arrivo dei militari che gli intimavano di ...

continua a leggere >


meningite

Meningite, grave una 25enne

Meningite: una ragazza di circa 25 anni è stata ricoverata nel reparto di rianimazione all’ospedale fiorentino di Careggi. Le sue condizioni sono gravi. Sono già state avviate le procedure per individuare il ceppo del meningococco che ha colpito la giovane e i sanitari hanno avviato anche la profilassi prevista in questi casi.

continua a leggere >


Il Ministro Bonafede in Toscana, commenta la cattura di Cesare Battisti: “Giustizia è fatta”

Il Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, a Firenze, commenta la cattura del latitante Cesare Battisti catturato questa notte in Bolivia: “È finita la lunghissima fuga di Cesare Battisti. ll mio pensiero va ai familiari delle vittime di Battisti: Antonio Santoro, Pierluigi Torregiani, Lino Sabbadin, Andrea Campagna. A loro posso ...

continua a leggere >