VIAREGGIO. “Ci risiamo! Questa Amministrazione dimostra per l’ennesima volta superficialità, arroganza e inesistente senso delle Istituzioni e delle regole democratiche.” Questo il duro attacco che Paolo Puccinelli della sezione viareggina di Sinistra Ecologia e Libertà rivolge alla giunta presieduta da Luca Lunardini.

“Solo così si può rappresentare l’uscita del Sindaco che, a poche ore da un Consiglio Comunale, emana un comunicato nel quale disegna e pontifica sulle scelte future pensate per una struttura pubblica, quale il Principe di Piemonte, fatte di negozi, grandi firme etc.

“Bella dimostrazione di rispetto per il Consiglio e per la città!

“Ma non basta, perché la sera stessa si autosmentisce, nei fatti,dicendo che quelle da esso stesso delineate erano solo previsioni e idee di un percorso ancora in divenire.

“Niente male per il primo cittadino di una Viareggio in crisi e piegata su se stessa, priva di direzione ed idealità politiche ed amministrative.

 “Ma, a parte lo sciagurato e più volte ripetuto metodo, anche il merito, come si dice, lascia perplessi.

 “Davvero pensiamo che il rilancio della città passi per la realizzazione di nuovi negozi? Che le grandi firme siano la nostra manna economica e che quel sito sia il più appropriato e giusto?

 “Non è che si vuol fare solo cassa, veloce e deregolamentata, per supplire a carenze oramai accertate di indirizzo e di prospettiva?

 “Il futuro del Centro Congressi riguarda il complesso della città, il suo adeguamento e la sua ristrutturazione devono essere concepiti nell’ottica di un vero e forte rilancio del turismo congressuale che non solo garantisca gli attuali livelli occupazionali ma che anzi si adoperi per aumentarli, dentro e fuori il Principe di Piemonte.

“Altri che fare a pezzi l’intera struttura favorendo speculazione e posizioni di rendita.

“Ma cosa vogliamo sperare ormai da una giunta come questa che viene addirittura sollecitata da una Associazione di Categoria perché si impegni per l’utilizzo dei fondi Regionali disponibili per il recupero del centro cittadino a favore del commercio e del turismo?

 “Niente, solo che tutto questo finisca al più presto e che si ripristini il corretto iter amministrativo che, per esempio, dovrebbe vedere Sindaco ed Assessori spronare le Categorie economiche per l’accesso ai finanziamenti pubblici e per gli investimenti nella città e non il contrario.

Paolo Puccinelli

Resp. Economia e Lavoro

Sinistra Ecologia e Libertà”

(Visitato 18 volte, 1 visite oggi)

UFFICIALE, IL SINDACO BERTOLA PASSA ALL’UDC

PD: “IL MERCATO DEL LIDO TORNI SUL LUNGOMARE EUROPA”