PIETRASANTA. “La vicenda di Anteprime non ha probabilmente ancora conosciuto il suo epilogo e già Bernardi si lancia a corpo morto contro l’amministrazione Lombardi, accusando d’incapacità e scarsa competenza, per non avere le risorse necessarie a confermare la manifestazione a Pietrasanta per il 2012 (si parla di 300mila euro di richiesta Mondadori, oltre a spazi coperti più ampi per le iniziative).” Così Giuseppe Dello Sbarba, segretario pietrasantino del Pd, scrive in una lettera.

“Lo stesso preoccupato Bernardi il 17 dicembre scorso accusava il Sindaco di “svenare il Comune” quando si paventavano investimenti di cifre sensibilmente inferiori.

“Nell’estate scorsa la nostra città è stata uno dei luoghi più interessanti e attrattivi, grazie alle peculiarità di Pietrasanta, alle caratteristiche del nostro tessuto produttivo e sociale, alla capacità di proporsi ed accogliere; ma anche grazie alle tante iniziative culturali e ricreative messe in atto dall’amministrazione e dagli operatori.

“Ne è prova l’attenzione che la stampa nazionale e internazionale ha dato alla nostra città e ha probabilmente stimolato l’”offensiva lucchese” di un’amministrazione di centrodestra in declino. Bernardi offre la propria preparazione e competenza a disposizione del Sindaco: forse sarebbe utile che prima chiarisse a se stesso, e anche ai cittadini, il proprio pensiero su questa vicenda per poi formulare qualche proposta concreta, che ad oggi non è ancora arrivata.”

(Visitato 17 volte, 1 visite oggi)

“ALTERNATIVA PER CAMAIORE” PROMUOVE UN SONDAGGIO SUL MERCATO DI LIDO

MICHELI (FLI): “NEL PDL NESSUN CAMBIAMENTO”