FORTE DEI MARMI.  Si intitola “Sant’Anna di Stazzema: ricordare è resistere” l’iniziativa del PD di Forte dei Marmi dedicata a Sant’Anna di Stazzema che si svolgerà sabato 11 febbraio a partire dalle 17 presso la sala convegni della Società di Mutuo Soccorso, in via Montauti a Forte dei Marmi. Aprirà l’evento Elisabetta Salvatori con la rappresentazione teatrale “Scalpiccii sotto i platani”, con Matteo Ceramelli, che racconta la strage attraverso gli occhi dei bambini superstiti. Ci sarà la testimonianza diretta di Enrico Pieri, superstite e presidente dell’Associazione Martiri di Sant’Anna. Interverranno il sindaco di Stazzema, Michele Silicani, farà il punto della situazione sulla Fondazione Parco Nazionale della Pace, l’on. Carlo Carli, primo firmatario della legge 381/2000 istitutiva del Parco, Umberto Buratti, sindaco di Forte dei Marmi. Coordina l’incontro Simone Tonini. “L’iniziativa è aperta a tutti”-spiega Raffaella Dini, segretaria del PD di Forte dei Marmi-“per portare a Forte dei Marmi la memoria di Sant’Anna e dei superstiti. Importanti le presenze istituzionali con le quali si affronterà la questione riguardante la nascitura Fondazione, sostenuta anche dalla Regione Toscana e dalla Provincia di Lucca, e le risorse che lo Stato negli anni passati non ha garantito a Sant’Anna di Stazzema. I valori e la memoria di Sant’Anna di Stazzema sono quelli su cui si fonda la nostra Costituzione, per questo sono imprescindibili: tocca a ciascuno di noi fare la propria parte per portarli avanti e farli conoscere, soprattutto alle giovani generazioni”.

(Visitato 25 volte, 1 visite oggi)

TANTO PUBBLICO E UN’INASPETTATA SORPRESA PER VINCENZO BRAMANTI & HIS STUDENTS

IGIENE ALIMENTARE, UN CONVEGNO