SERAVEZZA. Si terrà a Seravezza, a Palazzo Mediceo, il Festival Vegan più grande d’Europa. L’appuntamento è dal 27 aprile al 1° maggio. Una kermesse che lo scorso anno ebbe grande successo, e che fu ospitata a Villa Cavanis, a Capezzano Pianore.

Il VeganFest avrà continui incontri e corsi gratuiti dedicati all’alimentazione, all’ecologia, ai diritti umani, alla musica e allo spettacolo. Ci saranno dai corsi di cucina, a quelli dedicati alle mamme, alle attività del riciclo. Tutti i corsi saranno gratuiti e tenuti da esperti di ogni settore.

Si parlerà do alimentazione in gravidanza, allattamento, scelta alimentare per i propri figli, vaccinazioni, e poi dimostrazioni pratiche sull’uso dei pannolini riutilizzabili, delle fasce portabebè e molto altro. Saranno attrezzate diverse aree giochi per i bambini e spazi riservati per incontri e per tutte le necessità delle mamme e della famiglia. E ancora: musica e teatro di ogni genere, artisti vegan e vegetariani provenienti da ogni parte di Italia, ma anche artisti non Veg comunque vicini ai temi etici ed umanitari proposti dal VeganFest: tutto ad ingresso gratuito.

Ci sarà anche l’artista Lorenzo Proca che esporrà le sue opere tese ad interpretare il “pensiero animale”. E ancora: esibizioni di circo contemporaneo senza sfruttamento di animali, la scultrice Federica Lucchesi proporrà le sue opere in cartapesta, per i bimbi ci sarà il Percorso Tattile Scalzo. Previste anche una esposizione dei prodotti e dei servizi dotati della certificazione etica VeganOK, lo spazio broadcast con riprese video, interviste, presentazioni e novità, il DogBar, spazio gratuito a disposizione dei cagnoloni ospiti graditissimi del VeganFest con crocchette vegane e acqua fresca sempre a disposizione.

(Visitato 32 volte, 1 visite oggi)

EMERGENZA NEVE, LA PROVINCIA DI LUCCA AIUTA GROSSETO

TURISMO, UNA DONNA ALLA GUIDA DELL’ASSOCIAZIONE DI MASSAROSA