FORTE DEI MARMI. Approvati tutti i punti all’ordine del giorno al Consiglio comunale. All’attenzione dei consiglieri c’erano alcuni argomenti importanti come la Variante al Piano del settore turistico balneare, la cui approvazione ha aperto la fase delle osservazioni da  parte dei cittadini.  Il Consiglio, infatti,  ha dato il via libera ad alcune modifiche del Piano della spiaggia che risaliva al 2004 e che adesso, revisionato, consentirà il raddoppio delle cabine di seconda fila, pur conservandone l’attuale dimensione. Questo significa che verrà ridotto il terrazzino esterno solo sempre per la seconda fila   per realizzare due spazi chiusi da adibire a spogliatoio di 1,40 metri l’uno. Inoltre,  sono state introdotte norme volte a favorire l’installazione di pannelli solari e fotovoltaici per il risparmio energetico e prescrizioni volte al risparmio idrico ed energetico in caso di ristrutturazione dei capannoni. ”Il nuovo Piano – ha dichiarato l’assessore all’urbanistica, Michele Molino- ha una doppia valenza, perché ridurrà lo squilibrio dei posti ombra con gli spogliatoi e risponderà alle esigenze degli stabilimenti che non  possono fare la terza fila”. Approvazione anche per la modifica al regolamento per l’ imposta sulla pubblicità e sulla pubbliche affissioni. Le nuove regole – ha proseguito l’assessore – serviranno a togliere le pubblicità brutte abusive  degradanti. L’amministrazione  ha già intrapreso da tempo  una campagna contro la  promozione selvaggia  di vendita di immobili  effettuata con grandi cartelli pubblicitari. Da ora in poi sarà consentita la collocazione nei cantieri edili, naturalmente previa autorizzazione comunale e pagamento della relativa imposta,di cartelli monofacciali delle dimensioni massime  di 100×70, pubblicizzanti la vendita degli immobili in costruzione, oppure le aziende che lavorano presso il cantiere”. Questi cartelli dovranno essere posizionati sulla recinzione o all’interno del cantiere senza l’uso di strutture di sostegno. Inoltre, sugli edifici in vendita sarà permesso l’esposizione di un unico cartello monofacciale di 20×30 cm, sempre senza strutture di sostegno. Se invece la vendita o la locazione avviene tramite agenzia immobiliare il cartello potrà raggiungere le dimensioni di 70×100. Il Consiglio ha approvato anche la cessione gratuita al Comune della proprietà delle quote del tratto di strada privata di via Lorenzo Quartieri, compreso fra i numeri civici 19 e 35A. Infine, voto favorevole anche per la  cessione gratuita per 99 anni del diritto di superficie  del marciapiede di via Padre Ignazio da Carrara a favore della “provincia Toscana Frati Minori Cappuccini”  per la realizzazione di una rampa per disabili e per l’istituzione di una mensa sociale da mettere a disposizione per i cittadini in difficoltà.

(Visitato 24 volte, 1 visite oggi)
TAG:
consiglio comunale Forte dei Marmi

ultimo aggiornamento: 23-02-2012


FORTE: DIVIETO DI VOLANTINAGGIO PUBBLICITARIO

IDEE, PROPOSTE E PROGETTI PER IL FUTURO DEL CALCIO FORTEMARMINO