VIAREGGIO. “Dobbiamo vedere se sia il caso di salvare Viareggio dal commissariamento e fare una giunta di salvezza cittadina con le forze politiche che nominano dei tecnici per poter salvare Viareggio”. Lo scrive il consigliere Fli Eugenio Vassalle commentando le dimissioni del consigliere Pdl Renzo Pieraccini.

“Dovremo verificare tutti insieme – scrive Vassalle – il danno, e vedere se sia più conveniente per la città che venga un commissario, che sicuramente quando vedrà i debiti che ci sono aumenterà al massimo le tasse, o provare a salvare il tutto, sullo stile Monti”.

“I cittadini del politichese non ne vogliono più sapere. Viareggio ha già dato, e oggi si trova con cantieri aperti e la stagione vicina, i carristi senza soldi, e neanche la certezza di fare il prossimo carnevale, e il pucciniano che morirà”.

“Perciò vediamo quale è il danno, e poi decidiamo insieme con tutte le forze politiche. Questa è una emergenza, e poco conta se Lunardini c’è o no, dovrà fare il sindaco di rappresentanza, e i tecnici fare il lavoro che Viareggio attende da anni. Questa è l’unica possibilità che vedo per evitare il commissario, altrimenti tutti a casa”.

(Visitato 14 volte, 1 visite oggi)

I GIOVANI DEL PD: “UN DANNO PER VIAREGGIO SE ARRIVA IL COMMISSARIO”

CLAUDIA BONUCCELLI IN LISTA CON “PER MATTEUCCI SINDACO”. L’APPOGGIO ESTERNO DI SANDRO DADDIO E PARDINI