VIAREGGIO Il dimissionario sindaco di Viareggio, Luca Lunardini, ha firmato un’ordinanza di contrasto alla prostituzione in strada. In previsione dei maggiori afflussi primaverili ed estivi il sindaco ha firmato l’ordinanza contro la prostituzione soprattutto per la sicurezza della circolazione.

Le zone prese in considerazione sono quelle più battute dalle “lucciole” e in particolar modo il viale dei Tigli a Viareggio, viale Kenneny, viale Europa a Viareggio e Torre del Lago, nella zona compresa tra via Zara, via Maroncelli, via Einaudi, viale Belluomini e le strade adiacenti.

Durante tutto l’arco delle 24 ore nelle zone predette viene vietati agli automobilisti, qualora si sia in presenza di soggetti “che appaiono dediti all’offerta di prestazioni sessuali a pagamento” di procedere a passo d’uomo invece che a velocità regolare o di eseguire brusche frenate o rallentare improvvisamente, di eseguire qualsiasi manovra repentina di accostamento e di fermata.”Questo è il terzo anno .- dice il sindaco – in cui viene riproposta la mia ordinanza  che ha tratto originalità che l’ha resa particolarmente efficace, si sofferma anche suo comportamenti degli automobilisti-clienti .Ha dato i suoi frutti grazie alla costante vigilanza che la Polizia municipale e Forze dell’ordine hanno saputo mantenere nella stagione scorsa”.

(Visitato 254 volte, 1 visite oggi)
TAG:
aaa lunardini massaggi ordinanza prostituta prostitute viareggio

ultimo aggiornamento: 24-03-2012


GUARDIA COSTIERA, ULTIMA VISITA DEI RAGAZZI DEL “DE COUBERTIN”

FONDAZIONE CARNEVALE, LA GIUNTA CHIEDE LA PAUSA DI RIFLESSIONE